Esonero Pirlo: il pensiero della dirigenza bianconera

0
36

Esonero Pirlo: la dirigenza bianconera lo appoggia ed è ancora pienamente in linea con il suo pensiero tecnico-tattico

Andrea Pirlo, allenatore della Juventus (Getty Images)

Esonero Pirlo: la dirigenza bianconera, nonostante risultati non certo soddisfacenti in campionato e Champions League, è ancora pienamente convinta delle proprie scelte e sembra appoggiare e condividere le idee tattiche del maestro. I risultati non stanno arrivando è vero, ma c’è da dire che la Juventus in questa stagione ha investito molto anche su giovanissimi che faranno differenza nel futuro. Un progetto che parte proprio da una rifondazione. Pirlo è stato l’artefice di tutto questo, nella prima partita di campionato abbiamo avuto di modo di pensare, così come nella sfida in Champions contro la Dinamo Kiev, di come le idee del maestro siano assimilate bene anche dai giovani profili in rosa. Ma, complice i vari infortuni, in altre partite, invece, non sembra essere altrettanto così.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, è aria d’addio: l’attaccante può andarsene

Esonero Pirlo: il pensiero della dirigenza bianconera

Juventus
Pirlo allenatore della Juventus @Getty

Infatti l’allenatore sembra finito “sulla graticola” solo per dei risultati inaspettati, come il pareggio di Crotone, o la schiacciante sconfitta in Champions League contro il Barcellona che non ha però – di tanto – scombussolato la classifica del girone, visto che le prossime due avversarie per i bianconeri saranno più che abbordabili. C’è però da ribadire la difficoltà di gestire una rosa senza alcuni fra i pilastri della squadra, infatti nelle ultime uscite Pirlo ha dovuto giocatore senza i soliti titolarissimi del calibro di Cristiano Ronaldo, fermo per la positività al Covid, De Ligt, Chiellini e Alex Sandro. Insomma non certo fortunatissimo, pensiamo anche ai diversi gol annullati in fuorigioco a Morata. Ma esiste anche una Juve senza CR7 e, quindi, i risultati dovranno – per forza – arrivare.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, dalla Spagna: già scelto il suo sostituto…

La Juventus domenica incontrerà lo Spezia, una sfida nuovamente abbordabile per i bianconeri, dunque la dirigenza si aspetta, giustamente, un buon risultato, con la piena consapevolezza e la fiducia nelle potenzialità del mister Pirlo, scelta che Agnelli e Paratici continuano a definire vincente.