Juventus, Rabiot carico per il derby: ecco le sue parole a Sky

0
298

Le parole del centrocampista francese ai microfoni di SkyJuventus

Juventus Rabiot Sky/ In questo inizio di stagione monopolizzato più da incognite che da certezze, Adrien Rabiot sta confermando i progressi evidenziati nel finale dello scorso anno. Sia da un punto di vista fisico che da un punto di vista mentale, infatti, l’ex calciatore del Paris Saint Germain sembra assolutamente ritrovato, e le buone prove offerte in campionato lo testimoniano in maniera abbastanza inequivocabile. In un reparto che è cambiato molto, con le partenze di Pjanic e Matuidi e il “castigo” inflitto a Khedira, il francese rappresenta un buon collante tra “vecchio” e nuovo, e Pirlo non ha mancato di elogiarlo in più di una conferenza stampa.

Leggi anche–>De Ligt al Barcellona, calciomercato Juventus: Raiola ha già deciso tutto

In occasione della gara contro la Dinamo Kiev non ha giocato, ma Rabiot è carico in vista della gara di domenica contro il derby, che potrebbe fungere da vero e proprio spartiacque per la stagione bianconera, alla luce degli ultimi risultati piuttosto deludenti ottenuti in campionato. Una gara che Cristiano Ronaldo e compagni non possono permettersi di sbagliare, per non perdere troppo terreno dal Milan capolista.

Rabiot, le sue parole a Sky

Juventus
Juventus, Champions League (Getty)

Juventus Rabiot Sky/ Ecco le parole rilasciate dalla mezzala ai microfoni di Sky: “Mi sento piuttosto bene, sia fisicamente che mentalmente, e sono pronto a dare il mio contributo in vista della gara contro il Torino. Ci aspetterà una partita complicata, molto fisica: il derby è sempre una partita a sè, molto particolare. Ce la metteremo tutta per conquistare i tre punti, non stiamo raccogliendo quanto meriteremmo, e dobbiamo necessariamente riuscire a portare a casa il risultato pieno. Ho buone sensazioni, vedo il campo con più continuità e questo non può far altro che giovarmi.

Leggi anche-->Dybala, l’Inter insiste per averlo subito. Cosa offre Marotta alla Juventus