Calciomercato Juventus, a gennaio Dybala dirà addio: la rivelazione

0
592

Dybala sempre più lontano dai bianconeri, che potrebbero chiudere per la cessione della Joya già a partire dalla prossima sessione invernale

Juventus
Paulo Dybala, attaccante della Juventus @Getty

Juventus Dybala/ Il rinnovo di Paulo Dybala tarda ad arrivare, e le voci su un possibile addio dell’argentino cominciano a diventare sempre più frequenti. L’ex attaccante del Palermo, infatti, non ha ancora trovato l’accordo con il club bianconero per il prolungamento del suo contratto in scadenza tra meno di un anno. A nulla sono valsi i colloqui del procuratore Antun con i vertici dirigenziali juventini, che non hanno prodotto nulla di concreto. Permane ancora molta distanza tra domanda ed offerta: il numero 10 chiede un quadriennale da almeno 15 milioni di euro a stagione, a fronte dell’offerta della “Vecchia Signora” che non intende andare oltre ai 10 milioni annui.

Leggi anche–>Ramos alla Juventus, calciomercato: rottura con il Real, firma a un passo

Secondo quanto riportato da calciomercatoweb, ad approfittare di questa situazione di empasse potrebbero essere i club della Premier League, Liverpool e Tottenham in primis, pronte ad un’offerta concreta da sottoporre alla valutazione della Juventus già a gennaio, battendo sul tempo il Real Madrid, che da tempo è sulle tracce dell’argentino.

Calciomercato Juventus, Dybala in Inghilterra? Ecco lo scenario

Paulo Dybala (Getty)

I Blancos potrebbero permettersi un acquisto di questo genere soltanto in estate, mentre i club d’Oltremanica starebbero entrando nell’ordine di idee di affrettare i tempi ed offrire 80 milioni di euro alla Juve già a gennaio. A tale cifra, Paratici potrebbe vacillare: Dybala non è più incedibile, come ribadito dallo stesso dirigente, e a determinate offerte, anche la Joya può lasciare Torino, come accaduto qualche anno a Paul Pogba.

Leggi anche-->Pirlo e la formazione: “Chiesa, Alex Sandro, Dragusin: vi dico tutto”

L’argentino però, complice la squalifica di Alvaro Morata, domani sarà regolarmente in campo nel derby, e punterà a stravolgere le gerarchie che al momento vedono in testa il canterano nelle scelte di Andrea Pirlo.