“L’Inter a un passo da Cristiano Ronaldo”: la rivelazione che spiazza la Juve

0
981

L’esperto del mercato sudamericano Sabatino Durante rivela un particolare importante sul passato di Cr7, molto vicino al passaggio all’Inter

Gol della Juventus, Serie A (Getty)

Calciomercato Juventus Inter Ronaldo/ Cristiano Ronaldo è attualmente il faro della Juventus di Andrea Pirlo. Il fenomeno portoghese, che anche in questo inizio di stagione viaggia su livelli strepitosi in termini di prestazioni e rendimento, rappresenta una delle poche certezze dell’universo bianconero in continua trasformazione. Il 5 volte pallone d’oro si è letteralmente preso la squadra sulla strada, e sebbene contro il Torino non non sia riuscito a trovare la via del goal, definire il totem lusitano un fattore sarebbe solo un eufemismo.

Leggi anche–>Dybala, occhi aperti: il costume di Oriana è davvero mini

Nella giornata odierna è però emerso un retroscena abbastanza curioso: l’ex attaccante, tra gli altri, del Manchester United e del Real Madrid, è stato a un passo dal vestire la maglia dell’Inter. A rivelarlo è Sabatino Durante, che, intervistato da calciomercato.it, ha raccontato ciò che è accaduto una ventina di anni fa. Analizziamo le sue parole.

Juventus, Ronaldo a un passo dall’Inter: la rivelazioneJuventus

“L’Inter ha avuto l’esclusiva per prendere Cr7 dal 2000 al 2003, e non sono riusciti a concludere l’affare. Nell’agosto del 2003, mi trovavo a vedere la semifinale del Mondiale Under 17 in Finlandia. Ronaldo non era tra i presenti perché si trovava con l’Under 18. Sotto di me c’era Queiroz, ex vice allenatore del Manchester United, che stava portando avanti la trattativa. 

Leggi anche–>Juventus, espulso dopo il goal di Bonucci: sarà squalificato

I nerazzurri potevano trovare l’accordo per 3,5 milioni di euro; invece lo United riuscì a concludere l’affare per 18 milioni, trovando la definitiva fumata bianca in un ristorante italiano, il “Mamma Maria“. Si può benissimo dire che Oriali e Branca abbiano dormito.”