Barcellona-Juventus, la frase di Koeman all’arbitro non passa inosservata

0
818

La Juventus ieri sera ha inflitto al Barcellona una punizione davvero pesante, sia sotto il profilo del gioco che per quanto riguarda il risultato.

Juventus

Uno 0-3 netto che ha evidenziato la grande prova della squadra bianconera, trascinata dal solito Cristiano Ronaldo. Un risultato che ha consentito alla Juve di prendersi il primo posto nel proprio girone di Champions League, oltre che una iniezione di autostima molto importante per il futuro. All’allenatore del Barcellona Koeman però non sembra essere piaciuta la direzione arbitrale ed in particolar modo la decisione di assegnare il penalty che ha poi portato al vantaggio bianconero.

LEGGI ANCHE –> Calciomercato Juventus, sempre più vicino il riscatto di McKennie

Juventus, la polemica di Koeman con l’arbitro

Juventus

Come ha infatti rivelato il giornale spagnolo “Marca”, il tecnico olandese si è rivolto al direttore di gara Stieler al termine dei novanta minuti, pronunciando le parole “Hai buoni amici in Italia”. Una scena che è stata ripresa dalle telecamere dell’emittente Movistar +. Lo stesso allenatore ha sottolineato anche in conferenza stampa di non essere stato d’accordo con il fischietto nella contestata occasione del rigore poi trasformato da Ronaldo. Anche il difensore blaugrana Jordi Alba in campo era stato molto polemico con la decisione di assegnare il penalty, salvo poi scusarsi con il direttore di gara durante l’intervallo.

LEGGI ANCHE –>Calciomercato Juventus, Dybala verso la cessione: lo vogliono in sei/a>