De Paul alla Juventus, calciomercato: pronta l’offerta di Paratici

0
928

Calciomercato Juventus, Fabio Paratici continua a monitorare con molto interesse la situazione relativa all’argentino e avrebbe preparato una prima offerta

Calciomercato Juventus De Paul/ Tra i tanti nomi accostati alla Juventus prima dell’apertura ufficiale della sessione invernale di calciomercato, ce n’è uno che stuzzica particolarmente le fantasie dei vertici dirigenziali bianconeri: stiamo parlando di Rodrigo De Paul, che anche in questo scorcio di stagione si sta confermando su livelli esaltanti, confermando quanto di buono fatto vedere le annate scorse. Nelle prime 13 uscite ufficiali ha messo a referto già 3 reti e 2 assist, trascinando di fatto i friulani, che non possono prescindere dalle sue illuminanti giocate.

Leggi anche–>Calhanoglu alla Juventus, calciomercato: c’è l’accordo, “firma vicina”

Il classe ’84 è da tempo sul taccuino di Fabio Paratici, che già la scorsa estate aveva effettuato dei sondaggi importanti con l’entourage del calciatore, valutato dall’Udinese circa 40 milioni di euro. Ecco perché i bianconeri hanno frenato sotto questo punto di vista, alle prese con problemi di bilancio più o meno tangibili: soltanto l’eventuale partenza di Khedira o Ramsey avrebbe potuto smuovere la situazione.

Calciomercato Juventus, per De Paul sono pronti 25 milioni di euro

Calciomercato Juventus
Rodrigo De Paul, Calciomercato Juventus (Getty Images)

Calciomercato Juventus De Paul/ Secondo le ultime indiscrezioni rilanciate da tuttojuve.com, i bianconeri sarebbero disposti a mettere sul piatto circa 25 milioni di euro: una cifra distante dalla valutazione dell’Udinese, che però non intende abbassare le sue pretese. L’argentino ha molto mercato anche in Inghilterra, dove il Leeds ha mostrato un certo interesse anche gli anni scorsi, concretamente manifestato in un’offerta da 30 milioni di euro.

Leggi anche–>Calciomercato Juventus, possibile addio del portiere: si pensa al sostituto

Da non sottovalutare poi l’influenza dell’Inter, che nel caso in cui dovesse cedere Eriksen, avrebbe denaro sufficiente per piazzare l’affondo decisivo.