Ronaldo calciatore del secolo: “Faccio una promessa alla Juventus”

0
535

Il fenomeno portoghese premiato come miglior calciatore del secolo ai Global Soccer Awards. Ecco le parole di Cr7 a margine della premiazione.

Juventus
Cristiano Ronaldo, Juventus @Getty

Ronaldo Globe Soccer Awards/ Altro riconoscimento importantissimo per la carriera di Cristiano Ronaldo, che a Dubai, a margine del Global Soccer Awards, ha ricevuto il premio di miglior calciatore del secolo. Tanta la gioia per il cinque volte pallone d’Oro, che al momento della consegna del premio non ha fatto nulla per nascondere tutta la propria gioia, parlando, tra le tante cose, anche della sua attuale squadra: la Juventus. Analizziamo insieme le parole di Cr7:

Leggi anche–>Ozil alla Juventus, calciomercato: parti sempre più vicine, c’è l’affondo

“Sono molto contento di questo riconoscimento. Senza i miei compagni, senza una grande squadra al mio fianco, non avrei mai potuto raggiungerlo. Ringrazio quindi tutti i miei compagni di squadra, con i quali ho trascorso e sto trascorrendo momenti indelebili. Ho 36 anni anni, ma adoro ancora giocare a calcio: sono carico e motivato per vincere ancora.

Cristiano Ronaldo sul Covid e sull’EuropeoJuventus

Ronaldo ha poi continuato: “Pandemia? Mi sembra un pò bizzarro giocare in uno stadio vuoto, ma naturalmente capisco le misure che sono state prese. Sicuramente il pubblico ti porta ad andare oltre i tuoi limiti: mi forniscono una carica immensa sia gli applausi dei miei tifosi che i fischi di quelli avversari.

Leggi anche–>Calciomercato Juventus, il futuro dei giocatori in prestito all’esterno

Una battuta sull’Europeo: “Il Portogallo è una squadra giovane, che sta crescendo, con buoni talenti ed è allenata da un ottimo allenatore. Possiamo dire la nostra: daremo sicuramente filo da torcere alle Nazionali favorite come Germania, Francia e Spagna.