Probabili formazioni Juventus Bologna: la scelta su Bernardeschi

0
246

Juventus Bologna, probabili formazioni: ecco la scelta di Andrea Pirlo su Federico Bernardeschi, che ha ben figurato in Supercoppa

Federico Bernardeschi, Calciomercato Juventus @Getty

Juventus Bologna/ La Juventus si prepara alla sfida di domani sera contro il Bologna: allo Stadium, la formazione di Andrea Pirlo ha il dovere di vincere per non perdere troppo terreno dal Milan capolista, distante ora ben 10 lunghezze. La compagine bianconera è reduce dal rivitalizzante successo in Supercoppa contro l’Inter, che ha ridato slancio ad un ambiente demoralizzato dopo la debacle subita sul piano del gioco contro l’Inter di Antonio Conte.

Leggi anche–>De Paul andrà all’Inter o alla Juventus? Calciomercato, ecco chi la spunta

Contro i partenopei ha ben figurato Federico Bernardeschi, il cui ingresso nella ripresa al posto di Chiesa ha creato non pochi grattacapi agli esterni di Gattuso. Proprio per sfruttare il periodo positivo dell’ex Fiorentina, Pirlo dovrebbe dargli fiducia anche contro il Bologna, nel 4-4-2 che molto presumibilmente si vedrà all’opera. In attacco Cristiano Ronaldo dovrebbe far coppia con Alvaro Morata, anche se non è da escludere l’eventuale inserimento a partita in corso di Dejan Kulusevski.

Juventus Bologna, ecco le possibili scelte di Pirlo

REGGIO NELL’EMILIA, ITALY – JANUARY 20: Cristiano Ronaldo 

In porta confermatissimo Szczesny, uno degli eroi del match di mercoledì assieme a Cuadrado, ormai ristabilitosi dal Covid. Danilo e Bonucci coppia centrale, con Frabotta sull’out mancino. A centrocampo McKennie, Arthur e Bentancur sono favoriti su Rabiot per una maglia da titolare, con il già citato Bernardeschi a completare la mediana. In attacco, la coppia goal Cr7 Morata cercherà in tutti i modi di minare le certezze difensive dei felsinei, alla disperata ricerca di punti preziosissimi con i quali allontanarsi dai bassifondi della classifica. Fischio d’inizio alle 20.45.

Leggi anche–>Calciomercato Juventus, colpo dal Bayern Monaco: era un pupillo di Allegri