Calciomercato Juventus, l’erede di Ronaldo arriva dal Barca: il sogno

0
634

Calciomercato Juventus, l’erede di Cristiano Ronaldo potrebbe arrivare da sponde opposte, stiamo parlando di Ansu Fati del Barcellona

Juventus
Calciomercato Juventus @Getty

Calciomercato Juventus, l’erede di Cristiano Ronaldo arriva dalla Spagna ma non dal Real Madrid bensì dal Barcellona. Stiamo parlando del giovane Ansu Fati già stella dei blaugrana. Un fenomeno nonostante la sua ancora giovanissima età. Nella prossima estate i bianconeri potrebbero puntare ad un super colpo, in particolare Paratici e soci dovranno capire il destino di Cristiano Ronaldo, che nonostante abbia un contratto in scadenza 2022, e per cui si sta parlando di un possibile rinnovo di un anno ulteriore con ingaggio spalmato, si punterebbe lo stesso in grande. Al netto di quello che sarà il futuro di Ronaldo però rilanciato dalla stampa iberica, la Juventus starebbe facendo un pensierino per la stella del Barcellona, Ansu Fati. Dybala potrebbe lasciare i bianconeri e l’erede designato potrebbe essere la stella blaugrana.

LEGGI ANCHE>>>Porto Juventus streaming: dove vederla in diretta tv o su internet

Normale pensare, che nonostante il periodo di crisi economica, il Barca non lascerà partire il suo gioiello a meno di 80 milioni di euro, ma come ribadito anche dalla Spagna da ‘Don Diario, il Barcellona avrebbe aperto alla vendita del giocatore. L’infortunio della giovane stella blaugrana preoccupa abbastanza gli ambienti catalani al punto che potrebbero lasciarlo andare per paura di ulteriori ricadute. La prossima estate, infatti, dalla Spagna potrebbero ascoltare eventuale offerte decisamente importanti per la giovane stella, che ricordiamolo va in scadenza di contratto nel 2022 con un opzione per altre due stagioni. La situazione societaria del Barcellona potrebbe comunque spingere il club a privarsene ma non a meno di 80 milioni di euro. Ansu Fati prima del brutto infortunio ha garantito 7 presenze in Liga, mettendo a segno 4 gol e fornendo un assist vincente, mentre in Champions ha collezionato un gol e tre passaggi decisivi in tre apparizioni. Numeri che in relazione al poco impiego causa problemi fisici lasciano ben intravedere l’enorme potenzialità della stella del futuro.