Calciomercato Juventus, accelerata per il rinnovo: il gioiello rimane

0
340

Calciomercato Juventus, bianconeri pronti a rinnovare il prima possibile il gioiellino Dragusin, importante per la difesa del futuro.

Calciomercato Juventus
Dirigenza della Juventus, Calciomercato @Getty

Calciomercato Juventus, bianconeri pronti a chiudere il prima possibile la questione rinnovo con Dragusin. C’è bisogno di sicurezze difensive per il presente ma soprattutto per il futuro, in questo senso Dragusin sembra lanciare segnali positivi, già entrato più volte in prima squadra il giocatore ha dimostrato, nonostante l’ancora giovanissima età, di saper davvero fare la differenza. Intelligenza tattica e spirito di sacrificio: due virtù fondamentali per giocare ad alti livelli. Proprio per questo motivo la società è decisa a continuare con lui e a non cedere alle lusinghe di tante squadre che hanno messo gli occhi sul talentoso difensore rumeno.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, Pirlo avrebbe potuto allenare altrove: il retroscena

Calciomercato Juventus, accelerata per il rinnovo: il gioiello rimane

Dragusin, si tratta per il rinnovo con la Juventus @Getty

Andiamo quindi ai dettagli per il rinnovo: stando alle ultime indiscrezioni riportato su ‘Calciomercato.it’, la Juventus avrebbe già proposto un rinnovo pluriennale a Dragusin e c’è fiducia nell’ambiente per arrivare alla fumata bianca il più presto possibile. Ma c’è da ribadire che non si è ancora trovato l’accordo fra le parti, con l’entourage dell’appena 18 enne che chiede garanzie tecniche sul proprio assistito. C’è anche l’ipotesi di un eventuale prestito in Serie A dopo il prolungamento, scenario che al momento non trova feedback totalmente positivi da parte degli agenti del calciatore, che lo vorrebbero in bianconero. Dragusin nella stagione in corso sta continuando il percorso di crescita tra Under 23 e prima squadra, dove viene convocato stabilmente da Pirlo.

LEGGI ANCHE>>>Juventus, c’è un dato statistico che non si può ignorare

Come dicevamo poc’anzi, Dragusin, ha già avuto modo di giocare titolare in prima squadra proprio grazie a Pirlo che l’ha schierato contro Genoa e Spal ed ha esordito nella ripresa del match di Champions League con la Dinamo Kiev. Nella Juventus B alla corte di Zauli, invece, ha trovato il primo gol da professionista lo scorso 13 febbraio contro l’Albinoleffe. Un talento futuro che la dirigenza bianconera vuole tutelare e poter valorizzare.