Juventus, Ancelotti parla del “difetto” di Pirlo

0
1639

Andrea Pirlo sta vivendo la sua prima stagione sulla panchina della Juventus. Una esperienza nuova per lui, la prima da allenatore, vissuta finora tra alti e bassi.

Juventus

Alla Juventus sicuramente manca qualche punto, perso per strada soprattutto contro le cosiddette “piccole”. Il gap con l’Inter è importante ma non è incolmabile. I giocatori bianconeri devono credere in una rimonta difficile ma non impossibile. E lo stesso discorso vale per una Champions League che è sempre un obiettivo molto importante per la squadra e per la società. Pirlo, alla sua prima esperienza, sta accumulando conoscenze strada facendo e per adesso in ogni caso il suo bilancio può dirsi senz’altro positivo. Di sicuro guidare una grande squadra come la Juve non è semplice, nemmeno per un uomo che in carriera da calciatore ha vinto praticamente tutto quel che si poteva vincere.

LEGGI ANCHE –>Calciomercato Juventus, le big d’Europa sul difensore centrale francese

LEGGI ANCHE –>Ronaldo boom, annunciata la data del suo ritiro

Juventus, Ancelotti: “Pirlo non ha la mia esperienza ma…”

Juventus
Andrea Pirlo, Juventus @Getty

Anche Carlo Ancelotti si è seduto sulla panchina juventina ed è stato “maestro” di Pirlo. Ai microfoni di Sky Sport l’allenatore dell’Everton ha parlato dei tanti suoi ex calciatori che ora sono diventati allenatori. “Erano criticati prima e ora lo saranno da tecnici, questo fa parte del nostro mondo – ha detto – Pirlo e Gattuso non hanno la mia esperienza, non ci sono dubbi, ma questo solamente perché sono più giovani di me. Non è una critica o una cosa negativa, al contrario. Sono più giovani ma hanno già tutte le conoscenze necessarie per risolvere tutti i problemi che incontreranno”.