Juventus Porto, le parole di Bonucci nella conferenza stampa

0
193

Juventus Porto, il vice capitano Leonardo Bonucci ha parlato nella conferenza stampa. Domani i bianconeri giocheranno contro il Porto.

Bonucci, Juventus (Getty)

Juventus Porto, Bonucci ha parlato nella conferenza stampa per la sfida di Champions contro il Porto: il ritorno degli ottavi di finale di Champions League. Un partita cruciale per il futuro della stagione dei bianconeri, la più importante in questo momento. Il vice capitano Leonardo Bonucci non ha dubbi, “Ci vuole lo spirito da Juventus”. Proprio con queste parole ha esordito in conferenza stampa, dicendo: “Avremo rispetto del Porto, ma con applicazione e voglia di lottare si possono ottenere grandi risultati. Dobbiamo tirare fuori lo spirito da Juventus”. 

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, opportunità dalla Premier: si libera a giugno

Juventus Porto, le parole di Bonucci nella conferenza stampa

Juventus
Allianz Stadium (Getty Images)

Una partita cruciale quella dei bianconeri domani sera. Vietato sbagliare. La Juventus dovrà ribaltare il risultato dell’andata e la sconfitta del 2-1 subita a Oporto. In conferenza stampa Leonardo Bonucci ha fatto il punto sulla situazione: “Bisognerà essere attenti, non farci prendere dalla voglia di voler far gol a tutti i costi. Scenderemo in campo per vincere e fare più di un gol. Ci aspettiamo un Porto che se la giocherà”. Bonucci poi ha parlato delle sue attuali condizioni fisiche: “Domani scenderemo in campo per portare la Juventus dove merita. Io sto come un giocatore dopo quasi un mese di riposo forzato, sarà il mister a decidere chi schierare nell’undici iniziale. Tutti ci faremo trovare pronti”. 

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, duello con l’Inter per l’esterno: servono 40 milioni

Secondo Bonucci il rischio maggiore domani sera è: “La frenesia. Dobbiamo essere molto pazienti e molto ordinati. Sarà fondamentale la fase difensiva fatta da tutta la squadra”. 

Poi si è parlato anche di Cristiano Ronaldo: “Lui è sempre carico per partite di questo tipo. Dalle interviste si capisce che lui giocherebbe solo partite di Champions, quindi possiamo capire la voglia che ha”. Leo ha poi concluso: “Noi dobbiamo crescere come squadra, sicuramente anche non aver fatto una pre season ha condizionato. Domani sera abbiamo solo il compito di andare a mille dal riscaldamento fino a fine partita”.