Juventus, UCL: Ronaldo e il gesto che non è piaciuto ai tifosi

0
1482

Juventus, la presunta svogliatezza con cui il portoghese ha reagito alla sfida contro il Porto non ha fatto contenti i tanti supporter.

Juventus
Ronaldo @Getty

Juventus, Ronaldo ha praticamente fatto una delle sue peggiori prestazioni da quando è in bianconero, purtroppo, avvenuta nella partita più importante della stagione. Proprio quella dove il portoghese doveva fare la differenza. Ma l’atteggiamento con cui ha gestito la partita non è piaciuto ai tifosi, troppa leggerezza e la fotografia sta in quella punizione, poi gol decisivo per il Porto. Il portoghese si è girato lasciando uno spazio evidente per far insaccare i portoghesi che sono poi andati al pareggio. Troppa presunta svogliatezza che non ha fatto contenti i tanti supporter della Vecchia Signora che ora si interrogano se è stata – realmente – una scelta giusta prenderlo o un progetto fallito.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, CR7 out: tutte le possibili destinazioni

Juventus, UCL: Ronaldo e il gesto che non è piaciuto ai tifosi

Juventus, Cristiano Ronaldo @Getty

Ora tanti interrogativi che includono passato e futuro. Il primo è naturalmente, ma col senno di poi ha realmente avuto senso l’acquisto del portoghese? Certamente se l’obiettivo era la Champions, complice se vuoi pandemia e una squadra non certamente idonea agli standard a cui era abituato al Real Madrid, possono essere una delle cause, ma c’è da dire che nonostante ciò Cristiano i suoi numeri, le sue partite decisive le ha fatte. Anche qua, la cartolina sta in quella famosa “remuntanda” di Champions contro i rivali di sempre dell’Atletico, una tripletta che lo consacrò idolo di sempre, ma nelle ultime partite il giocatore sembra quasi rassegnato, non più motivato. Nessuno sa realmente cosa sia successo ma la verità in questo momento è che il futuro appare  sempre più lontano dai radar bianconeri.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, Pirlo out: “Spalletti prossimo allenatore”, l’annuncio

Un futuro che potrebbe, 36enne permettendo, finire di nuovo in Premier League o “arrendersi” all’MLS e agli emiri che sarebbero disposti ad accontentarlo soprattutto economicamente. Cristiano ha ancora un contratto con i bianconeri fino al 2022 ma la sua presenza grava di 86 milioni sulle casse della società, ci sarà un’attenta analisi a fine stagione e si deciderà così il futuro del campione portoghese.