Calciomercato Juventus, cessione vicina: “Ci ho già parlato”

0
392

Calciomercato Juventus, l’allenatore del Gremio ha spiegato di aver già avuto contatti con Douglas Costa. Ma dipende dalla società

Douglas Costa, Calciomercato Juventus @Getty

Douglas Costa non verrà riscattato dal Bayern Monaco e alla fine della stagione tornerà alla Juventus. Un altro anno di contratto per il brasiliano con i bianconeri, che potrebbe potrebbe decidere di tornare in Patria. Precisamente al Gremio, squadra che lo ha lanciato nel grande calcio.

A parlare dell’esterno, in conferenza stampa, è stato il tecnico Portaluppi, che ha svelato di aver parlato diverse volte con Costa: “Ha dimostrato interesse – ha sottolineato – ma c’è un problema finanziario che è una questione relativa al club e sulla quale ovviamente io non posso sorvolare”.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, la rivelazione: tradimento Allegri

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, dalla Premier il possibile tesoretto

Calciomercato Juventus, serve l’intesa con il brasiliano

Douglas Costa calciomercato Juventus
Douglas Costa (getty images)

La Juventus, dal proprio canto, non si opporrebbe alla partenza del calciatore. Ormai non rientra nei piani del club: i continui infortuni sono davvero un’incognita, e nessuno può permettersi di aspettare un calciatore che, quando è stato bene, ha sicuramente mostrato di poter decidere le partite con una giocata o un’accelerazione. Ma Douglas Costa è troppo fragile. E la Juventus non può rischiare di tenerlo in rosa.

Probabilmente serve un avvicinamento tra il calciatore e il Gremio sotto l’aspetto economico. Anzi, togliamolo proprio il probabilmente: è così. Al momento l’esterno percepisce 6 milioni di euro netti a stagione. E come detto il suo contratto con la Juventus scade il 30 giugno del 2022. I bianconeri potrebbero essere contenti anche di svincolarlo per eliminare un ingaggio così importante. Ma se Douglas Costa non riuscisse a trovare un club pronto a pagargli la cifra che avrebbe sicura per un’altra stagione, allora potrebbe decidere di puntare i piedi e rimanere a Torino. Difficilmente potrebbe essere girato per un altro anno in prestito.