Juventus, il retroscena di Gosens su Cristiano Ronaldo

0
177

Chi non vorrebbe avere la maglia della Juventus di Cristiano Ronaldo nella propria collezione? Tutti, non solo i tifosi ma anche i colleghi di CR7.

Juventus
Ronaldo @Getty

Del resto parliamo di uno dei grandissimi campioni del calcio moderno, che tra qualche decennio sarà paragonato a Pelè, Maradona e a tutti i grandi di questo sport. Cristiano Ronaldo per adesso se lo godono i tifosi della Juventus e c’è da dire che anche in questa stagione non proprio travolgente da parte dei bianconeri il giocatore portoghese non ha tradito le attese. Tanti gol e un ruolo da leader nella squadra di Pirlo. Un retroscena curioso però su Ronaldo l’ha raccontato Robin Gosens, asso dell’Atalanta di Gasperini e uno dei migliori laterali della serie A.

LEGGI ANCHE –>Calciomercato Juventus, Dybala pedina di scambio: gli scenari possibili

LEGGI ANCHE –>Juventus, chi resta e chi va: il punto della situazione in casa bianconera

Juventus, il “no” di Ronaldo alla richiesta di Gosens

L’esterno dell’Atalanta nella sua autobiografia ha raccontato di un episodio che riguarda la maglietta di Cristiano Ronaldo. “Dopo la partita sono andato da Ronaldo senza festeggiare con i tifosi. Gli ho chiesto la maglietta, ma lui non mi ha nemmeno guardato e ha detto solo “no”. Mi sono vergognato, ero talmente arrosito e mi sono sentito piccolo” ha scritto il giocatore di Gasperini. Chissà se sarà poi riuscito in qualche modo a coronare il sogno di avere la maglia di CR7 nella sua collezione…