Calciomercato Juventus, il doppio ritorno: scenario surreale

0
423

Calciomercato Juventus, nella prossima stagione potrebbe verificarsi uno scenario surreale: clamoroso doppio ritorno dall’Inter.

L’ad dell’Inter Beppe Marotta, Calciomercato (Getty Images)

Calciomercato Juventus, ormai non siamo più novizi nell’aspettarci qualcosa di incredibile, soprattutto nel calciomercato. Dopo l’acquisto di Cristiano Ronaldo la Juventus ci ha abituati ad autentici colpi di scena, e se si guarda anche alla storia recente, lo stesso acquisto di Higuain fece allora scalpore. Ma stando alle ultime indiscrezioni lanciata da ‘Calciomercato.it’ quello che potrebbe avversarsi la prossima stagione è ai limiti del paradossale. Abbiamo già avuto modo di sentire in questi giorni come l’Inter andrà incontro a problemi economici e quello che potrebbe accadere è uno scenario decisamente insolito, si parla infatti di un ritorno alla Juventus sia di Giuseppe Marotta ma, soprattutto, di Antonio Conte. 

LEGGI ANCHE >>> L’ex Inter lancia una frecciatina social: cosa è successo

Calciomercato Juventus, il doppio ritorno: scenario surreale

Marotta e Conte (Getty Images)

Entrambi con un passato bianconero e un pezzo di storia, Conte sia da giocatore ma anche da allenatore. E quello che potrebbe succedere, stando alle indiscrezioni, avrebbe  del clamoroso. Lo stesso giornalista Paolo Bargiggia sui propri social annuncia la clamorosa notizia, ecco cosa ha detto:“Lukaku ha cominciato a guardarsi in giro. Come del resto Marotta e sul dirigente vi avevamo spiegato ieri come stanno le cose e come, in qualche modo, anche lui abbia cominciato a studiare il suo futuro lontano dall’Inter“.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, operazione nostalgia: CR7 ci ripensa

Bargiggia ha poi parlato dell’allenatore Antonio Conte: “Per Conte, ma anche per Marotta, attenzione allora ad un possibile doppio ritorno alla Juventus”.

E poi conclude – sul proprio sito internet – “Per il dirigente ne avevamo parlato con netto anticipo ed in esclusiva. Su Conte ci sono possibilità importanti se Andrea Agnelli lascerà il club. Ricordiamo che l’attuale presidente della Juventus aveva bocciato il suo ritorno preparato da Pavel Nedved prima di orientarsi su Maurizio Sarri. Con Marotta, specie nell’ultima stagione, Conte ha ritrovato una certa intesa e unità di intenti dopo le frizioni della scorsa stagione e il chiarimento estivo a Villa Bellini”.