Juventus, la volata Champions: due scontri diretti in una settimana

0
139

Per la Juventus il mese di maggio è iniziato come meglio non poteva, con un successo in rimonta sul campo dell’Udinese.

 Juventus
Dybala / Getty Images

Una partita che era fondamentale vincere. La prestazione degli uomini di Pirlo non è stata impeccabile, vero. Ma grazie ai tre punti conquistati si sono guadagnate due lunghezze su Atalanta e Napoli, che in questo turno hanno pareggiato. La volata Champions è però appena iniziata e in quattro giornate si deciderà il futuro della Juventus. Che spera ovviamente di chiudere nelle prime quattro posizioni.

LEGGI ANCHE –>Calciomercato, inserimento inglese: si allontana l’attaccante

LEGGI ANCHE –>Juventus, scambio possibile con il Milan: la situazione

Juventus, quattro partite per capire il futuro

Juventus
Andrea Pirlo, allenatore della Juventus @Getty

Ci saranno due scontri diretti da vincere a tutti i costi per la Juventus. Si parte il 9 maggio con la sfida dello Stadium contro il Milan. Una partita chiave. Insidiosa è anche la partita che attende i bianconeri tre giorni dopo, ovvero Sassuolo-Juventus. La squadra di De Zerbi è una formazione che se la gioca sempre a viso aperto e i neroverdi stanno inseguendo il settimo posto, saranno molto motivati. Giorno 15 maggio invece c’è Juve-Inter, altra grande sfida che promette scintille. La Juve chiuderà il suo campionato il 23 maggio a Bologna, sarà decisiva per il piazzamento finale? E poi c’è la finale di Coppa Italia, contro l’Atalanta, il 19 maggio. Calendario fitto di impegni, dunque, con l’obiettivo di ottenere più successi possibili.