Calciomercato Juventus, la dirigenza ha deciso il futuro di Pirlo

0
281

Calciomercato Juventus, la dirigenza ha deciso definitivamente il futuro di Pirlo per questa stagione, il punto.

Juventus
Pirlo @Getty

Calciomercato Juventus, la dirigenza ha deciso ufficialmente. Nessun esonero per il maestro. Si continuerà con lui ancora fino alla fine della stagione, che vedrà impegnati ancora i bianconeri per tre partite. Il Sassuolo mercoledì sera, l’Inter in casa sabato e poi la finale di Coppa Italia contro l’Atalanta. Nessuna brusca frenata, nemmeno dopo la sconfitta di ieri sera che ha compromesso la corsa alla qualificazione in Champions. La Juventus continuerà ancora con Pirlo fino alla fine della stagione e poi si vedrà il da farsi. In pole c’è sempre Allegri come sostituto ma stanno alzandosi anche le probabilità di Zidane.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, le quote sono scese: sarà lui l’allenatore

Calciomercato Juventus, la dirigenza ha deciso il futuro di Pirlo

Juventus
Andrea Pirlo (Getty)

La dirigenza continuerà suo propri passi almeno fino all’effettiva fine della stagione in corso. Ora la Juventus rischia seriamente di non qualificarsi alla prossima Champions League, ieri sera è stato perso l’ultimo match point decisivo e ora la situazione è precipitata. Sperare in un miracolo l’unica soluzione praticabile. Le prossime due partite dovranno essere necessariamente vinte, ma non sarà semplice. Il Sassuolo e l’Inter (campione d’Italia) non sono certo avversarie semplici e sappiamo come Conte potrebbe ulteriormente calare l’assist per i tifosi nerazzurri battendo la sua ex squadra (prima rivale dell’Inter) proprio in casa. Un finale di stagione travagliato che adesso si complica ulteriormente. Ma la dirigenza è convinta ancora a continuare con Pirlo, dandogli la possibilità di finire la stagione. Per un traghettatore, adesso, sarebbe forse troppo tardi.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, è il favorito per la panchina: arriva subito

Mercoledì sera il Sassuolo fuori casa, per scacciare i demoni di ieri sera, dopo la rovinosa sconfitta casalinga con un netto 0-3 subito dalla compagine rossonera. Ora il Milan vola per qualificarsi in Champions, mentre la Juventus rischia seriamente di non arrivarci, fermandosi all’Europa League. Un disastro che non succedeva dai tempi bui del post calciopoli, quelli in cui ad allenare una Juventus, decisamente meno forte tecnicamente, c’era Luigi Del Neri.