Calciomercato Juventus, situazione inaspettata: ora può cambiare tutto

0
270

Calciomercato Juventus, una situazione certamente inaspettata per la dirigenza che adesso dovrà prendere le dovute conseguenze.

Juventus
Juventus, Cristiano Ronaldo (Getty)

Calciomercato Juventus, ieri il fallimento stagionale. Non è esagerato dirlo perché ieri sera la compagine bianconera si è giocata il match point decisivo per la qualificazione in Champions League. Adesso non restano che i miracoli, aggrappandosi alle due vittorie contro il Sassuolo e l’Inter ma la situazione è decisamente complicata, con un quinto posto che attualmente taglia fuori i bianconeri dalla qualificazione Champions per la prossima stagione. Un destino davvero inusuale e certamente inaspettato. Lo stupore di tutti, la dirigenza in primis ma anche da parte dello stesso Pirlo che proprio nel post gara di ieri sera ha detto che non si sarebbe mai aspettato una cosa del genere. Ebbene, purtroppo è andata come, forse, doveva andare e adesso bisognerà pagarne le conseguenze, ma quali sarebbero?

LEGGI ANCHE >>> Fonseca allenatore della Juventus. C’è la svolta per il dopo-Pirlo

Calciomercato Juventus, situazione inaspettata: ora può cambiare tutto

Juventus
Pirlo @Getty

Se infatti la Juventus non dovesse qualificarsi per la Champions League molto potrebbe cambiare, o forse quasi tutto. Tante eccelse partenze e una rivoluzione totale nell’organico. La Juventus deve prendere seriamente la questione, facendo i dovuti sensi di colpa. Tanti giocatori potrebbero partire, Cristiano Ronaldo in primis. Una squadra rivoluzionata così come la dirigenza, molto vacillante oltre all’allenatore Andrea Pirlo anche il ruolo del direttore sportivo di Fabio Paratici, ma non è esente da colpe nemmeno il vicepresidente Pavel Nedved. L’Europa League potrebbe davvero ridimensionare tutto quello che ricordavamo di questa Juventus.

LEGGI ANCHE >>> Esonero Pirlo, ci siamo. La Juventus sta per cacciare l’allenatore

Anche i veterani di sempre, i vari Chiellini, Buffon e Bonucci non sarebbero più così certi. E il centrocampo sarà chiaramente stravolto. Un incubo che potrebbe diventare realtà.