Calciomercato Juventus, è tempo di rinnovi: incontri la prossima settimana

0
210

Calciomercato Juventus, scatta il tempo dei rinnovi. Previsti incontri già dalla prossima settimana: i primi ad essere chiamati

Cuadrado @Getty

Tempo di rinnovi in casa Juventus. E si dovrebbe partire la prossima settimana, con i primi incontri tra la società e i calciatori. Il club si vuole muovere d’anticipo, per evitare qualunque situazione simile a quella di Dybala, in scadenza nel 2022, e che ancora non ha rinnovato. Proprio la Joya potrebbe cominciare la prossima stagione con un contratto in scadenza. E sicuramente non è un buon segnale.

Per tali motivi il primo a presentarsi alla metà della prossima settimana dovrebbe essere Cuadrado. Il colombiano, uno dei pochi che realmente si è salvato in questa stagione, va in scadenza nel 2022. Per il rinnovo, secondo quanto riferito da Momblano durante il consueto appuntamento con Juventibus, non dovrebbero esserci dubbi sull’accordo. Anche se l’esterno si aspetta un adeguamento. Si inizia a trattare.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, non solo Donnarumma: nome a sorpresa

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, futuro allenatore? Lo spogliatoio l’ha scelto

Calciomercato Juventus, incontro anche per Chiellini

Juventus
Chiellini @Getty

Dovrebbe esserci anche Chiellini nel primo giro. E qui ci saranno da fare delle valutazioni. Il capitano bianconero potrebbe trovarsi anche un’altra sistemazione (il 30 giugno è libero da ogni vincolo), ma non ha sicuramente questa intenzione. O continua a giocare – e se è così rimarrà in bianconero – oppure è pronto a lasciare il campo per sedersi dietro una scrivania. Sempre dentro la società del presidente Agnelli.

Saranno queste, con ogni probabilità, le prime mosse della Juventus per la prossima stagione. Poi via via verranno convocati tutti per capire quali sono gli obiettivi personali e soprattutto le motivazioni che ogni tesserato può mettere a disposizione della squadra. Anche perché, purtroppo, si profila un’annata solamente con l’Europa League da giocare. E per i campioni non è il massimo delle aspettative.