Calciomercato Juventus, Allegri rimane in pole: aggiornamenti spagnoli

0
238

Calciomercato Juventus, Allegri rimane in pole per la panchina bianconera. Nella notte importanti aggiornamenti spagnoli

Calciomercato Juventus
Pirlo / getty Images

Si parla molto, se non tanto, del futuro allenatore della Juventus con Andrea Pirlo ormai destinato all’addio. In un primo momento sembrava davvero tutto fatto per un ritorno di Massimiliano Allegri. Poi, nelle ultime settimane, soprattutto dopo le parole di Zidane che ha chiaramente detto che alla fine della stagione potrebbe lasciare il Real Madrid, il tecnico francese sembrava il favorito.

Ma, nella notte, sono arrivati importanti aggiornamenti dalla Spagna sulla questione. Con Florentino Perez, secondo El Chiringuito Tv, che ancora è convinto di poter trattenere l’allenatore che ha regalato tre Champions League consecutive ai Blancos. Certo, tutto passa dall’ultima giornata della Liga. Al momento in classifica il Real Madrid è dietro due punti dall’Atletico, che si appresta a conquistare l’undicesimo campionato della sua storia. Ma un clamoroso ribaltone a 90’ dal termine potrebbe cambiare tutto.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, futuro allenatore: tutto gira intorno a Max

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, blitz per Kean | La chiusura è imminente

Calciomercato Juventus, Zidane rimane al Real

Calciomercato Juventus
Zinedine Zidane (Getty)

Nell’ipotesi, che in questo momento appare assai difficile, il Real riuscisse a superare i rivali Colchoneros nell’ultima giornata del campionato spagnolo, allora Zidane potrebbe decidere di rimanere ancora in sella alla panchina della squadra spagnola. Questa opzione però è difficile. Impensabile un suicidio – perché di questo si tratterebbe – degli uomini di Simeone sul campo del Valladolid. 

E allora, adesso, Allegri rimane comunque in pole. Anche perché vi abbiamo raccontato in esclusiva che il tecnico sembrerebbe già essere stato contattato dalla società e soprattutto “messo in mezzo” per le prossime operazioni di mercato. La situazione rimane però in continua evoluzione. E il quadro sarà sicuramente più chiaro domenica sera, quando i campionati saranno conclusi e i giochi saranno finalmente fatti. Si spera che la Juventus possa festeggiare la qualificazione alla Champions. Che renderebbe inoltre tutto più tranquillo.