SuperLega, la Juventus spera ancora: indiscrezione dalla Spagna

0
801

SuperLega, mentre si preannuncia un clamoroso braccio di ferro con la Uefa, la Juventus spera ancora: indiscrezione dalla Spagna

SuperLega
Andrea Agnelli (Getty images)

La SuperLega terrà banco almeno per un altro po’ di tempo. E cioè fino a quando la Uefa non si pronuncerà, almeno a fatti, sul da farsi. Juventus, Barcellona e Real Madrid sarebbe le uniche tre società interessate alla questione. Le altre nove, delle 12 che hanno preso parte al progetto, avrebbe lasciato. Ma un’indiscrezione clamorosa arriva dalla Spagna.

Secondo El Confidencial infatti, che sarebbe venuto a scoprire il contratto ufficiale della SuperLega, almeno formalmente nessuno dei due 12 club interessati, tra le quali Inter e Milan, avrebbe lasciato le proprie quote all’interno della società nata lo scorso 17 aprile per gestire la manifestazione che si sarebbe contrapposta all’Uefa. E allora la Juve spera che non ci siano provvedimenti.

LEGGI ANCHECalciomercato Juventus, svolta per Donnarumma | Ufficialità decisiva

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, rimane un obiettivo per l’attacco

SuperLega, la Juventus ci spera ancora

Juventus
Ceferin con Perez (Getty images)

In primis: Agnelli è certo che la Uefa non sarà in grado di togliere la Juventus – così come il Real Madrid e il Barcellona – dalla prossima Champions League. Tant’è che in Spagna, la società di Florentino Perez, si è già rivolta al tribunale per fare capire che andrà fino in fondo alla vicenda. Ma questa nuova indiscrezione, se davvero venisse confermata dai fatti, rimetterebbe tutto in discussione.

Ci sarà o no la SuperLega? La domanda, semplice, al momento non ha risposta. Sicuramente non il prossimo anno, ma a lungo andare potrebbe davvero divenire realtà. In ogni caso lo scontro in estate tra la Uefa e le società sarà durissimo. Ma si dovrebbe concludere con un nulla di fatto.