Come giocherebbe oggi la Juventus di Allegri? Le ipotesi di formazione

0
354

La Juventus sta vivendo dei giorni molto importanti, con la dirigenza che sta cercando delle pedine importanti da affidare nelle mani di Massimiliano Allegri.

Calciomercato Juventus
Allegri @Getty Images

Il tecnico è tornato a Torino con tanta voglia di riprendere il filo interrotto, iniziare un nuovo ciclo vincente e portare i bianconeri verso altri grandi traguardi. Magari quella Champions League che manca da tanto tempo. Per farlo però avrà senz’altro bisogno di innesti in tutte le zone del campo, per una rosa sempre più competitiva. Ci saranno delle mosse da effettuare, e magari nel più breve tempo possibile, tenendo d’occhio anche il bilancio. Guardando ai giocatori attualmente in organico su Transfermarkt, in attesa di acquisti e cessioni, si possono ipotizzare delle probabili formazioni bianconere, guardando al 4-3-1-2 o al 4-3-3 come modulo scelto dall’allenatore.

LEGGI ANCHE —>Calciomercato Juventus, cercasi terzino destro: le ultime novità

LEGGI ANCHE —>Juventus, le tre mosse per lo scudetto: Allegri detta le regole

La Juventus di Allegri in campo con il 4-3-1-2

Uno dei moduli che potrebbe utilizzare Allegri nella sua Juventus è il 4-3-1-2. Con Szczesny in porta e una linea difensiva titolare facilmente ipotizzabile, con Cuadrado e Alex Sandro esterni e la coppia De Ligt-Bonucci al centro, con Chiellini (se rinnoverà come pare) come prima alternativa. Punto interrogativo a centrocampo e del resto è proprio in quella zona del campo che si stanno cercando i maggiori rinforzi. Oggi la linea a tre sarebbe composta da Rabiot-Arthur-Bentancur, ma dovrebbero arrivare novità a riguardo e del resto si sta parlando di Locatelli, Pjanic, Pogba e Aouar come possibili acquisti estivi. Il futuro di Cristiano Ronaldo sarebbe in bilico, ma ad oggi toccherebbe a lui guidare l’attacco affiancato da Morata, con Dybala alle sue spalle. In questo caso servirebbe senz’altro un altro centravanti

E se Allegri scegliesse il 4-3-3?

Kulusevski, Juventus (Getty)

Altro schema che il nuovo tecnico juventino potrebbe utilizzare è il 4-3-3, che sarebbe senz’altro più adatto alle caratteristiche di Chiesa, uno dei migliori della passata stagione in bianconero e talento che sicuramente sarà valorizzato da Allegri. Il figlio d’arte avrebbe sicuro spazio nel tridente offensivo. Se poco cambierebbe infatti tra difesa e centrocampo, in attacco Chiesa sarebbe un titolare quasi inamovibile, con Ronaldo e Dybala che ad oggi completerebbero l’attacco. Senza dimenticare Kulusevski, altro gioiello al quale sarà difficile rinunciare. Ma il calciomercato sta per decollare e le settimane estive saranno decisive per capire la Juve che verrà.