Calciomercato Juventus, c’è l’intesa | Si lavora sulla durata del rinnovo

0
183

Calciomercato Juventus, intesa trovata: si lavora solamente sulla durata del rinnovo. Vuole il Mondiale dell’anno prossimo

cALCIOMERCATO JUVENTUS
Allegri ©Getty Images

L’intesa è stata trovata. Confermato anche dal presidente Andrea Agnelli durante la conferenza stampa di presentazione di Massimiliano Allegri. L’unico nodo che verrà sciolto lunedì, quando Giorgio Chiellini nonostante al momento sia senza contratto si presenterà a Torino per iniziare la preparazione, è quello della durata dell’accordo. Per il resto i giochi sono fatti.

Lo stipendio del calciatore scenderà: passa a 2,5 milioni di euro. Non ci sono dubbi o problemi su questo punto. E, come detto, si lavora solamente sugli anni. Chiellini, secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport questa mattina, dopo la vittoria dell’Europeo con la maglia azzurra, ha l’intenzione di giocare anche il mondiale in Qatar nell’inverno del prossimo anno. Per salutare lì la Nazionale.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, lo stallo nella trattativa favorisce il Liverpool

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, via dal Barcellona | Duello con l’Inter

Calciomercato Juventus, lunedì arriva Chiellini

Calciomercato Juventus
Chiellini ©Getty Images

Per risolvere questo “problema”, avanza l’ipotesi di un anno di contratto più un’opzione per il secondo anno. Così da mettere tutto a posto. Ormai le certezze hanno spazzato via ogni dubbio. Giorgio anche l’anno prossimo continuerà ad indossare la fascia di capitano della Juventus. Con Allegri in panchina, che non vede l’ora di rivederlo alla Continassa.

Mancano solamente le firme quindi. Le visite mediche verranno fatte immediatamente lunedì al ritorno del difensore e poi nero su bianco per iniziare la nuova stagione. Quella che deve portare allo scudetto ma anche al sogno chiamato Champions League, quel trofeo che manca anche nella bacheca del difensore che questa estate ha messo la firma su Euro 2020 con prestazioni che hanno fatto capire, ancora una volta, che il livello, nonostante l’età, è assai alto.