Juventus, testa già all’Udinese: sarà emergenza a centrocampo

0
202

Superato il test con l’Atalanta, adesso per la Juventus la testa è proiettata all’esordio in campionato contro l’Udinese il 22 agosto.

Juventus

Sfida decisamente insidiosa quella contro i friulani, nella quale ovviamente si punterà alla conquista dei tre punti per iniziare nel migliore dei modi il cammino in serie A. La Juventus punta allo scudetto e sa bene che non si possono lasciare punti per strada. Mister Allegri si troverà però in difficoltà a centrocampo, anche se si aspettano delle novità in chiave mercato in settimana. Non ci saranno a disposizione infatti Rabiot e Arthur, infortunati, e alla lista degli assenti bisogna aggiungere anche McKennie, che deve scontare un turno di squalifica.

LEGGI ANCHE –>Juventus, dall’America sono pronti a fare follie per lui

LEGGI ANCHE –>Calciomercato Juventus, ipotesi prestito per il difensore bianconero

Juventus, possibile conferma per Bernardeschi come titolare

E allora è molto probabile che contro l’Udinese si rivedrà la stessa linea mediana che è stata protagonista contro l’undici di Gasperini. Con Ramsey davanti alla difesa insieme a Bentancur e l’inserimento dal primo minuto di Federico Bernardeschi per una Juventus capace di passare rapidamente dal 4-3-3 al 4-4-2 anche grazie ai ripiegamenti di Chiesa sulla corsia destra. Difficile pensare che eventuali volti nuovi possano essere subito gettati nella mischia fin dal primo minuto da parte dell’allenatore bianconero.