Calciomercato Juventus, Pjanic cuore bianconero | Il video è eloquente

0
120

Calciomercato Juventus, certi amori non finiscono…ma non sempre ritornano. La scelta di Pjanic non è passata inosservata

Pjanic ©Getty Images

Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi…ma non sempre ritornano. Ecco, cambiamo l’ultima battuta di una canzone che noi tutti conosciamo. E che sarebbe stata perfetta per il ritorno di un calciatore che voleva fortemente essere allenato, di nuovo, da Massimiliano Allegri. Ma per Pjanic, le cose, non sono andate per il verso giusto. L’accordo tra il Barcellona e la Juventus non è stato trovato, e il centrocampista, pur di giocare, giustamente, ha deciso di andare in Turchia, al Besiktas.

Ci ha provato fino alla fine a tornare in Italia, con la maglia bianconera addosso. A dire il vero c’erano altre squadre della Serie A pronte a riprenderlo, ma la sensazione è che sarebbe tornato solamente per la Juve. Non c’è riuscito, pazienza, e la storia d’amore, professionale, praticamente è finita così. Ma i sentimenti rimangono, sempre.

LEGGI ANCHE: Napoli-Juventus, Spalletti in ansia | Le ultime sull’infortunio

LEGGI ANCHE: Napoli-Juventus, sbloccata la vendita dei biglietti | C’è una novità

Calciomercato Juventus, il video scelto da Pjanic è eloquente

Juventus
Pjanic ©Getty Images

Il Besiktas lo ha presentato ai propri tifosi con un video. E la scelta, sicuramente dettata dal centrocampista, è stata quella di mettere immagini solamente di quando vestita la maglia della Juventus. Vabbè che con il Barcellona ha giocato poco e non si è lasciato sicuramente in ottimi rapporti, ma aver indossato la maglia blaugrana è sicuramente un passaggio importante nella carriera di un calciatore. Evidentemente non è stato così per Mire, che ha deciso di farsi vedere solamente con il club torinese.

Un amore infinito. Un matrimonio comunque finito. Perché ormai non ci saranno più speranze di rivederlo con la maglia bianconera addosso. Ecco, quello che rimane è solamente una volontà mai sopita ma non portata a termine. Peccato, Miralem.