Calciomercato Juventus, Marotta all’assalto del parametro zero bianconero

0
255

Calciomercato Juventus, dalla Spagna la notizia che i nerazzurri sarebbero pronti all’assalto del possibile parametro zero bianconero

Torino-Juventus
Allegri, sì: adesso è la sua squadra ©Getty Images

Con il ritorno di Massimiliano Allegri ha ritrovato una certa continuità. Nelle presenze, nel rendimento un po’ di meno. E allora, visto che il suo contratto è in scadenza alla fine di questa stagione, ci starebbe facendo un pensierino l’Inter dell’ex bianconero Marotta, che vedremmo l’esterno bianconero come un piano B qualora Insigne, come sembra, rinnovasse con il Napoli.

La situazione di Federico Bernardeschi non è chiara. Almeno fino al momento. E Fichajes.net, dalla Spagna, lancia l’indiscrezione di un interessamento nerazzurro nei confronti del duttile calciatore che Allegri schiera quasi ogni weekend.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, si tratta il rinnovo | Cherubini monitora la situazione

LEGGI ANCHE: Torino-Juventus: sì, adesso è la squadra di Massimiliano Allegri

Calciomercato Juventus, l’Inter su Bernardeschi

Bernardeschi ©Getty Images

Di colloqui, per il rinnovo, ancora non se ne parla. Sicuramente la Juventus in questo momento ha l’intenzione di chiudere quello per Paulo Dybala, più importante dell’ex Fiorentina, ma senza dubbio, la questione, verrà affrontata in breve tempo. Anche perché la società bianconera non vuole e non può permettersi si perdere un elemento, campione d’Europa, che tra alti e bassi ha sempre dimostrato una grande professionalità, tanto da essere in pianta stabile nel gruppo della nazionale di Roberto Mancini.

L’attenzione dell’Inter, comunque, dimostra come Bernardeschi ispiri per tutti una grande fiducia. Non è un caso che Massimiliano Allegri si fidi ciecamente di lui. Anche perché ha la possibilità di schierarlo in diverse zone del campo: da interno di centrocampo, a esterno d’attacco, da mezzapunta, e anche come esterno basso qualche volta è stato utilizzato. Ecco perché gioca sempre Berna. Sa stare in campo e sa il fatto suo. E poi ha personalità. Dopo le critiche continue ricevute, si sarebbe potuto abbattere. Ma così non è stato.