Juventus, Zenit nel mirino: Allegri può cambiare più uomini

0
43

Non c’è tempo per rifiatare in casa Juventus perché dopo la vittoria sulla Roma adesso bisogna guardare già al prossimo impegno.

Kean ©Getty Images

Mercoledì infatti si gioca in Champions League una partita molto delicata, valida per la terza giornata della fase a gironi. Bonucci e compagni saranno di scena sul campo dello Zenit San Pietroburgo, in una trasferta decisamente impegnativa. Per la Juventus c’è la grande possibilità di mettere quasi in cassaforte la qualificazione agli ottavi di finale dopo aver vinto le prime due gare contro Malmoe e Chelsea. In queste ore poche che separano dalla contesa Allegri dovrà valutare le condizioni di diversi suoi uomini.

LEGGI ANCHE—>Calciomercato Juventus, assalto a gennaio: la chiave è De Ligt

LEGGI ANCHE—>Calciomercato Juventus, il grande rifiuto: ha detto no ad Agnelli due volte

Juventus, Morata si candida per un posto da titolare

A partire ovviamente da De Ligt, Rabiot e Dybala, che per motivi diversi hanno saltato la Roma. In ogni caso ci saranno dei cambiamenti nell’undici titolare. A sinistra nella Juventus anti-Zenit dovrebbe rivedersi Alex Sandro nonostante la grande performance di De Sciglio. Kulusevski proverà a strappare il posto da titolare a Bernardeschi sulla fascia sinistra mentre in avanti Morata si candida per una maglia. Lo spagnolo ha giocato uno spezzone di grande intensità domenica sera e ha fatto vedere di aver superato i problemi fisici che lo avevano frenato nelle ultime settimane. Quindi potrebbe essere proprio lui a far coppia con Chiesa contro i russi.