Juventus, poche certezze nella formazione anti-Zenit

0
54

Lo scudetto sembra ormai una mission impossible per la Juventus che si prepara ora al prossimo impegno europeo.

Juventus

Dopo la doppia sconfitta in serie A contro Sassuolo e Verona che sembra aver complicato ormai irrimediabilmente la corsa scudetto della Juventus – visto come stanno viaggiando le altre big – adesso la squadra di Allegri torna protagonista in Champions League per affrontare la quarta giornata. Si affronta nuovamente lo Zenit e c’è l’opportunità di blindare il passaggio del turno. Nove punti in tre gare sono un bottino ottimo per una Juve che si è espressa meglio in Europa che non in Italia.

LEGGI ANCHE—>Calciomercato Juventus, assalto a gennaio: la chiave è De Ligt

LEGGI ANCHE—>Calciomercato Juventus, il grande rifiuto: ha detto no ad Agnelli due volte

Juventus, Dybala in attacco. In dubbio rimane Chiesa

Spezia-Juventus
Chiesa @Getty Images

Chi gioca contro lo Zenit? Difficile dirlo al momento, i prossimi allenamenti saranno decisivi per capire se Allegri farà dei netti cambiamenti rispetto all’undici che ha perso a Verona. Di sicuro ci si affiderà a Dybala, uno dei pochi calciatori a salvarsi dalla disfatta del Bentegodi. Da valutare le condizioni degli acciaccati, soprattutto Chiesa, la cui presenza sarebbe importante in questo momento. Difficile rivedere in campo dall’inizio Arthur e Rabiot. McKennie reclama spazio e potrebbe essere titolare contro i russi.