Calciomercato Juventus, niente risoluzione | Pronto il piano B

0
76

Calciomercato Juventus, si spinge per l’addio a gennaio. Anche se potrebbero cambiare i modi di una fine anticipata del rapporto

Nelle ultime settimane si è paventata l’ipotesi di un addio anticipato a gennaio con una possibile risoluzione del contratto. Anche perché i 7 milioni di euro netti che la Juventus gli garantisce ogni anni, pesano, eccome, sul bilancio bianconero.

Ramsey @Getty

Ma potrebbe cambiare tutto nello spazio di poco tempo. Sì, perché quanto spiegato da Romeo Agresti, al momento, non è possibile trovare una soluzione del genere. “Nessun nuovo contatto tra la Juventus e il suo agente in merito alla risoluzione del contratto. Non è una possibilità realistica in questo momento. Ma i bianconeri cercheranno di trovare una soluzione a gennaio” ha spiegato il giornalista di goal.com. E adesso cambiano tutte le ipotesi portate avanti fino ad ora. 

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, dall’Inghilterra l’annuncio | Si chiude il mediano

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, dall’Inghilterra | Vuole andarsene a gennaio

Calciomercato Juventus, le soluzioni per Ramsey

Allegri ©️LaPresse

Le soluzioni per Ramsey quindi potrebbero essere diverse. Cioè, alla fine, potrebbe anche restare in bianconera se non si trovasse un accordo. Ma questa è l’ipotesi che appare più lontana. Quella lì, pronta a essere messa in pratica, potrebbe essere un prestito gratuito a qualche società, soprattutto di Premier League, che a gennaio busserà alla porta bianconera per riuscire a strappare il cartellino del gallese. Ovviamente, da parte di Cherubini, non ci sarà nessun tentennamento nelle prossime settimane: Ramsey è considerato cedibile e così rimarrà.

Certo, in questo momento non c’è più nemmeno la pista che poteva portare al Tottenham (con Conte avrebbe poco spazio) e allora si spera che qualche altro club inglese si possa fare avanti. Anche perché in Italia nessuno si può permettere lo stipendio d Ramsey. Che, ricordiamo, guadagna la bellezza di 7milioni di euro netti per non giocare praticamente mai.