Calciomercato Juventus e Roma, ribaltone possibile | Concorrenza spietata

0
27

Calciomercato Juventus e Roma, ribaltone possibile perché la concorrenza è spietata: ecco le ultime sul centrocampista obiettivo in comune

Un vero e proprio tormentone sta diventando il futuro di un centrocampista che, in primis, era stato messo nel mirino della Roma. Poi, nel frattempo, anche altri club, tra i quali la Juventus, vedendo la possibilità di un colpo low-cost, ci hanno messo gli occhi addosso.

calciomercato juventus
Tiago Pinto ©️LaPresse

Ma in questo momento il futuro di Zakaria è tutto da decifrare. Sì, perché non ci sono solamente i bianconeri e i giallorossi sul centrocampista svizzero che stasera sarà impegnato all’Olimpico con la sa nazionale contro gli azzurri di Roberto Mancini. Ma secondo il giornalista di Sportitalia Longari, anche l’Inter, in Serie A, avrebbe cominciato a muoversi. Ma non solo, ci sono altri club europei pronti a prendere di petto la situazione.

LEGGI ANCHE: Juventus, addio Kulusevski: è derby di mercato | Contatti avviati

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, colpo Rudiger: fissato l’incontro

Calciomercato Juventus, la concorrenza è spietata

Zakaria ©️LaPresse

Tutte in una volta così non c’è nessun rischio di dimenticarne qualcuna: Barcellona, Arsenal, Manchester United, Manchester City, Roma e Inter. Ecco, sono queste le squadre che sarebbero interessate a Zakaria oltre la Juventus. La concorrenza quindi è spietata. Il motivo di questo “accanimento”? Presto spiegato: il giocatore è in scadenza di contratto, ha cambiato procuratore, e non ha nessuna intenzione di rinnovare il proprio contratti con il ‘Gladbach. Quindi l’operazione si potrebbe realmente chiudere con pochi milioni di euro.

Inoltre, lo svizzero, non pretende nemmeno chissà quale cifra come ingaggio: secondo le ultime informazioni si “accontenterebbe” di 2,5 milioni di euro a stagione, più bonus, ovviamente, per quattro anni di contratto. Una cifra comunque fattibile per un calciatore che si potrebbe liberare a parametro zero o al massimo con un piccolo indennizzo al club tedesco.