Calciomercato Juventus, offerto anche a Milan e Inter | Affare in salita

0
119

Calciomercato Juventus, è stato offerto in Italia anche a Milan e Inter. L’affare insomma è in salita anche per via dell’ingaggio del giocatore

L’affare si può fare. Ma ovviamente, ed era anche normale visto il nome che c’è in ballo, è tutt’altro che semplice. Soprattutto perché, secondo quanto riportato dal giornalista Rudy Galetti, lo stesso attaccante è stato offerto non solo ai bianconeri, ma anche a Milan e Inter.

Calciomercato Juventus
Paolo Maldini ©️LaPresse

Ovviamente però la Juve avrebbe sicuramente maggiore bisogno, rispetto alle milanesi, di un centravanti per la seconda parte di stagione. Morata e Kean, che sono gli unici due che possono giocare come prima punta – Kaio Jorge è ancora acerbo – non riescono ad esprimersi con continuità e, soprattutto, non hanno nelle corde quei 20 gol a stagione che servono a una squadra come la Juve. Che produce, ma non concretizza: ed è anche per questo motivo che molte partite rimangono in bilico fino alla fine. C’è da cambiare.

LEGGI ANCHE: Pogba alla Juventus | Si avvicina l’ora tanto attesa da Raiola

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, ora va di fretta | Ha voglia di bianconero

Calciomercato Juventus, si tratta Aubameyang

Aubameyang (Getty)

L’attaccante che è stato messo fuori rosa da Mikel Arteta all’Arsenal è senza dubbio uno di quelli che potrebbe fare al caso di Massimiliano Allegri per andare ad affrontare con maggiore tranquillità la seconda parte di stagione e non solo: anche cercare l’assalto alla Champions League. Non è facile. Ci sono le milanesi in mezzo ma anche qualche club della Premier League.

Ulteriore problema è l’ingaggio del gabonese, che solamente diminuendo le proprie richieste potrebbe sperare di arrivare in Serie A: altrimenti il destino sembra già essere segnato verso una permanenza nel massimo campionato inglese. Insomma, la trattativa è ancora in piedi ma è difficile. Anche perché la Juventus avrebbe in mente anche altre opzioni: da Icardi e passando per Cavani. Insomma, nomi importanti.