Calciomercato Juventus, ritorno nel futuro | La sua crescita è evidente

0
36

Il calciomercato della Juventus potrebbe riservare delle novità importanti già a partire dalla prossima sessione invernale di gennaio.

Sono tanti i rumors che si stanno accavallando nelle ultime settimane per quanto riguarda la squadra allenata da Massimiliano Allegri. Voci che riguardano possibili colpi da mettere a segno per rendere più forte l’organico bianconero. Prima però di parlare di possibili acquisti si dovrà pensare alle cessioni, perché solo lasciando partire chi non rientra nei piani tecnici dell’allenatore si potranno recuperare delle risorse importanti da poter poi spendere. Uno dei reparti che dovrebbe subire maggiori cambiamenti è il centrocampo, dove si preannunciano almeno un paio di nuovi volti tra gennaio e la prossima estate. Tuttavia non si può non guardare anche al fatto che la Juventus voglia puntare sulla linea verde. Ed è per questo motivo che in estate ad Allegri potrebbe far comodo un prodotto del settore giovanile.

LEGGI ANCHE —> Calciomercato Juventus, è rottura con la società: rinnovo impossibile

LEGGI ANCHE —> Juventus, l’annuncio di Allegri che infiamma la tifoseria

Calciomercato Juventus, Fagioli tornerà dalla Cremonese

Fagioli @LaPresse

Stiamo parlando di Nicolò Fagioli, centrocampista del quale il tecnico bianconero ha sempre parlato molto bene, anche negli anni passati. Calciatore che – come sottolinea Tuttosport – sta crescendo tantissimo durante la sua esperienza con la Cremonese in serie B. Con la maglia grigiorossa il centrocampista si sta mettendo in evidenza a suon di belle giocate e anche in zona gol. Rendimento positivo e soprattutto continuo. Pare essere pronto insomma per il salto di qualità in prima squadra e dunque alla fine di questa stagione dovrebbe fare ritorno alla base, a Torino, questa volta per rimanerci ed essere un tassello della rosa della Juventus. Classe 2001, il calciatore è in prestito secco alla Cremonese dove ha ritrovato come allenatore Fabio Pecchia, che già lo conosceva bene per averlo avuto alle sue dipendenze nell’under 23 bianconera.