Calciomercato Juventus, ecco il “nuovo Ibra” | Apertura ufficiale

0
31

Calciomercato Juventus, ecco il nuovo “Ibra”: apertura ufficiale da parte del club d’appartenenza. “A giugno se ne può parlare”

C’è l’apertura ufficiale. Non per gennaio, ovviamente. Ma per giugno se ne può parlare. Un obiettivo della Juventus che potrebbe arrivare nella prossima sessione estiva di mercato. Anche se, su di lui, così come spiegato anche dallo stesso presidente, ci sono altri club importanti. Uno anche in Serie A: il Milan.

Massimiliano Allegri (Getty)

A spiegare comunque che la situazione sia fattibile, ci ha pensato il presidente del Pisa Giuseppe Corrado, che è intervenuto a “Radio Anch’io lo Sport”. Tema della discussione, ovviamente, è stato il profilo di Lorenzo Lucca, centravanti classe 2000, che a suon di gol sta trascinando i toscani nelle zone altissime della classifica della serie cadetta. Un elemento che è già nel giro della Nazionale Under 21 di Nicolato e che presto potrebbe anche entrare nei radar di Roberto Mancini.

LEGGI ANCHE: Juventus-Napoli, l’Asl e lo spettro di un nuovo rinvio | Bordata clamorosa

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, rottura nello spogliatoio: destinazione decisa

Calciomercato Juventus, le parole di Corrado

Lucca Calciomercato Juventus ©GettyImages

“Lucca? Per Lorenzo abbiamo avuto tante sollecitazioni. Su di lui ci sono anche il Milan e alcune squadre internazionali. A giugno se ne può parlare. È forte, ha grandi margini di crescita grazie alle sue doti fisiche e tecniche”. La sensazione è che anche il massimo dirigente del Pisa si sia messo in testa che nella prossima stagione sarà difficile vedere Lucca all’interno della propria rosa. Un profilo, quello dell’attaccante, che la Juventus monitora con attenzione da un poco di tempo, forte anche del fatto che il direttore sportivo della società toscana è Chiellini, fratello di Giorgio, che potrebbe anche decidere di accettare la proposta della società bianconera.

Insomma, un affare che si potrebbe fare per la prossima stagione. Soprattutto se Lucca continuerà a segnare con questa regolarità.