Calciomercato Juventus, silurato da Allegri | Arriva la decisione definitiva

0
654

Calciomercato Juventus, enigma sul suo futuro: Allegri lo ha di fatto messo alla porta, ma arriva una svolta inattesa.

La Juventus sta per tuffarsi nella sessione invernale di calciomercato ormai ufficiosamente iniziata, con la consapevolezza di dover basare quasi tutti i movimenti in entrata da cessioni mirate.

Calciomercato Juventus Bernardeschi rinnovo
Max Allegri ©️LaPresse

Esigenze di bilancio impongono scelte di questo tipo, come fatto intendere dallo stesso Maurizio Arrivabene in alcune sue uscite ufficiali. Soprattutto in mediana andrà via qualcuno, e la speranza in casa bianconera è che qualche caso spinoso possa bloccarsi a stretto giro di posta. Non solo Ramsey, per il quale è in programma un confronto con l’agente a stretto giro di posta che a questo punto ha tutta l’aria di essere decisivo, ma anche Arthur, che per stessa ammissione del proprio agente Federico Pastorello desidera cambiare aria, anche perché il Mondiale è alle porte e il brasiliano non può correre il rischio di perdere quel “treno”.

Leggi anche –> L’ombra del Covid cala anche sulla Juventus | Ufficiale, sette positivi

Calciomercato Juventus, addio Arthur: un club si tira fuori

Juventus Arthur Calciomercato Siviglia
Arthur ©️LaPresse

Il brasiliano, sbarcato all’ombra della Mole nell’ambito dello scambio con Miralem Pjanic, è costato al club bianconero, bonus compresi, circa 82 milioni di euro. Legato alla “Vecchia Signora” da un contratto fino al 2025, difficilmente sarà ceduto a titolo definitivo. Più probabile, invece, che venga vagliata una soluzione in prestito: accostato alla Lazio, si è parlato anche di un suo possibile ritorno in Spagna, e più precisamente al Siviglia.

Leggi anche –> Calciomercato, è saltato tutto | La Juventus è di nuovo in corsa

Ipotesi, però, che sarebbe stata smentita, almeno stando alle indiscrezioni riferite da calciomercato.it, secondo cui gli andalusi non avrebbero nessuna intenzione di puntare su Arthur, preferendo vagliare soluzioni alternative. Chiaramente si tratta di uno scenario passibile di repentini cambiamenti di rotta, ma per adesso il nome del “carioca” non è finito nei dossier dei dirigenti del club iberico.