Calciomercato Juventus, doppia firma a rischio: il motivo

0
163

Calciomercato Juventus, doppia firma a rischio. Ecco qual è il motivo del possibile mancato accordo per le prossime settimane

Si muove Cherubini, anche sulla questione dei rinnovi contrattuali. Nella testa del direttore sportivo della Juventus insomma, non ci sono solamente gli elementi da regalare a Massimiliano Allegri a gennaio, ma anche quelli che dovrebbero rimanere la prossima stagione. Oltre, ovviamente, agli esuberi da piazzare.

perin calciomercato juventus
Mattia Perin, ©GettyImages

La sensazione in questo momento che sono questi ultimi a tenere impegnato il dirigente bianconero. Anche perché i contratti di chi non rientra più nei piani del tecnico livornese sono pesanti. Insomma, c’è da prendere una decisione definitiva per il futuro. Un futuro immediato a dire il vero, visto che si parla di calciatori che già gennaio potrebbe (dovrebbero) fare le valigie. Insomma, saranno giorni caldissimi.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, svolta immediata: nessun rinnovo

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, bomber in saldo: lo porta la “rivale”

Calciomercato Juventus, due firme a rischio

De Sciglio @Getty Images

Poi ci sono anche altre situazioni. Che verranno valutate per bene nelle prossime settimane o anche nei prossimi mesi, visto che si tratta comunque di problemi meno urgenti di quelli del momento. Sarebbero due le firme a rischio, vale a dire quelle di Mattia Perin e di De Sciglio. E in questo caso non si tratta di problemi economici, ma di pensieri diversi, soprattutto nella mente dei due tesserati.

Entrambi, soprattutto il portiere, vorrebbe cercare di giocare di più. E sa benissimo che con Szczesny davanti le possibilità sono poche. E, qualora il polacco dovesse lasciare alla fine della stagione, la Juve ovviamente si muoverebbe per un altro estremo difensore. Quindi, le opportunità sono davvero ridotte al minimo. Stesso pensiero che gira nella mente dell’esterno difensivo, che comunque Allegri vorrebbe tenere visto che si fida molto di Mattia. Ma anche il fatto dei continui infortuni, potrebbe mettere un veto alla questione. Vedremo.