Calciomercato Juventus, la proposta ufficiale che gela Cherubini | Annuncio Bild

0
222

Calciomercato Juventus, la proposta ufficiale che gela il diesse bianconero Cherubini. C’è l’annuncio della Bild sulla questione

L’offerta ufficiale che potrebbe cambiare il destino del giocatore già nelle prossime settimane. A differenza di quanto si pensasse con una possibile (quasi sicura, sembrava) cessione nella prossima sessione di mercato a parametro zero.

Dirigenza Juventus (Getty)

Ma in poco tempo, come detto, potrebbe cambiare tutto. C’è infatti l’annuncio della Bild che sottolinea come il Manchester United abbia deciso di fare un’offerta ufficiale per il centrocampista del Borussia Monchengladbach Zakaria: lo svizzero, che tra sei mesi potrebbe svincolarsi, è nel mirino anche della Juventus. Ma l’affondo dei Red Devils è di quelli importanti. L’operazione si potrebbe chiudere già a gennaio.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, bomba Dybala | Affare in Serie A

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, accordo trovato | Primo “colpo” a un passo

Calciomercato Juventus, l’offerta per Zakaria

Denis Zakaria ©️LaPresse

Il club della Premier League che è in mezzo a una vera e propria rivoluzione dopo l’addio di Solskjaer e l’arrivo di Rangnick, vorrebbe prendere il centrocampista adesso per rientrare in corsa in Inghilterra per un posto nella prossima Champions League. La situazione nella casa di Cristiano Ronaldo è quella che è al momento, allora, viste anche delle partenze che sembrano certe, i Red Devils sarebbero pronti a pagare un indennizzo in questo mese per riuscire a mettere le mani sullo svizzero.

Una svolta insomma nella trattativa che brucerebbe sul tempo sia Cherubini e sia tutti gli altri club che sullo svizzero ci hanno messo gli occhi addosso attirati da quella possibilità di prenderselo a parametro zero. Vedremo nei prossimi giorni gli sviluppi ma una cosa è praticamente certa: davanti già a qualche milione, i tedeschi potrebbero cedere il giocatore per non perderlo del tutto senza nemmeno far entrare un euro in cassa. Ragionamento ovviamente corretto.