Home Calciomercato Juventus Cristiano Ronaldo al Real Madrid? La versione del “Mundo Deportivo”

Cristiano Ronaldo al Real Madrid? La versione del “Mundo Deportivo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:58

Secondo il giornale Mundo Deportivo il Real non avrebbe intenzione di riprende Ronaldo, bensì punterebbe su profili più giovani come Mbappé e Haaland

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo

Il Real Madrid non pensa al ritorno di Cristiano Ronaldo, così dicono sul giornale catalano Mundo Deportivo. Infatti secondo il sondaggio del Mundo Deportivo, il Real Madrid starebbe pensando a profili molto più giovani che possano quindi dare certezze nel presente ma anche e soprattutto per il futuro. Naturale che il primo nome menzionato è quello del talento francese Mbappé seguito dall’altra rivelazione dell’ultimo anno Haaland. Nonostante molte giornali e, in generale nell’ambiente, filtrasse l’ipotesi di un possibile addio di Cristiano Ronaldo dalla Juventus a fine stagione, con l’eventuale ritorno a Madrid, il Mundo Deportivo sembra smentire questa possibilità.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, proposti due calciatori del Barcellona

Cristiano Ronaldo al Real Madrid? La versione del “Mundo Deportivo”

cristiano ronaldo juventus
cristiano ronaldo juventus

Il Real Madrid quindi non avrebbe nei suoi piani un possibile ritorno del fenomeno che ha praticamente fatto la storia del club, no #comeback di CR7 quindi, infatti secondo Mundo Deportivo i blancos starebbero sondando profili più giovani, uno su tutti il francese Kylian Mbappé. Ronaldo come spiegano nel sondaggio del giornale catalano avrebbe riallacciato buoni rapporti con il Real, ricordiamo la sua presenza in tribuna al Clasico di qualche mese fa, ma dopo l’addio del 2018 non si andrebbe al di là della formalità. i Blancos, attualmente, avrebbero come primo nome sulla lista l’attaccante francese Mbappé e come secondo nome quello di Haaland. Due profili che stanno già dando certezze, Mbappé ha dato un contributo importante per far vincere il mondiale alla propria squadra e Halland sta confermandosi con una innumerevole mole di gol consecutivi. Due profili che non solo già sono la certezza, ma che avranno ancora tanti anni a disposizione data la loro giovane età. Real Madrid pronta dunque alla rivoluzione, pianamente consapevole che rimpiazzare Cristiano Ronaldo non era e non sarà facile.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Lippi: «Campionato riparta a Covid-19 sconfitto. Ma senza playoff»

 

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK