Juventus, Bonucci: vi dico a chi assomiglia Pirlo allenatore…

0
93

Ieri sera nel post match, vinto contro la Sampdoria 3 a 0, Bonucci intervistato da Sky ha risposto ad un paragone sulla somiglianza di Pirlo allenatore:

Andrea Pirlo e Leonardo Bonucci, Juventus (Getty Images)

Una vittoria schiacciante quella di ieri sera. La Juventus ha esordito nel proprio stadio di casa con uno schiacciante 3 a 0 contro la Sampdoria dell’ex Claudio Ranieri. I bianconeri sotto la guida tecnica di Andrea Pirlo hanno dimostrato di aver appreso già molto bene le strategie del nuovo mister, una gestione della partita e un ritrovato agonismo. La mano del maestro, seppur all’esordio assoluto da allenatore, c’è. I veterani dello spogliatoio già se ne accorgono e non risparmiano paragoni importanti, come lo stesso Bonucci, che intervistato da Sky ha parlato proprio del suo ex compagno, ora allenatore, Andrea Pirlo.

LEGGI ANCHE>>>Emerson Palmieri, il terzino dei blues non tramonta per la Juventus

Juventus, Bonucci: vi dico a chi assomiglia Pirlo allenatore…

Andrea Pirlo, allenatore della Juventus (Getty Images)

Proprio dagli studi di SKY è stato chiesto all’esperto difensore quale ex allenatore della recente storia bianconera (Allegri e Sarri) assomigli di più come mentalità e approccio del match a Pirlo. Bonucci senza esitazione ha risposto: “Allegri”. Infatti, ribadisce Bonucci, Pirlo ricorda Allegri nella gestione dello spogliatoio ma soprattutto nella sicurezza e tranquillità con cui gestisce le partite. Pirlo sembra avere le idee molto chiare, e nonostante sia al suo esordio assoluto su una panchina da allenatore, sembra già essere un veterano. Oltre a Bonucci lo ha ribadito anche il diretto sportivo Fabio Paratici, che nell’intervista pre match ha definito Pirlo “un allenatore che sembra alleni già da diversi anni”. Insomma Pirlo sembra essere, sia per la dirigenza che per i giocatori, la scelta opportuna per quello che oggi è la Juventus e infatti la sua mano, quella del maestro, ha già detto molto nell’esordio di ieri sera.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, una contropartita per arrivare a Federico Chiesa

Intanto da Torino, la Juventus stringe per Dzeko. Pirlo necessita di avere una punta da poter schierare per i prossimi impegni di campionato. La seconda giornata infatti vedrà i bianconeri impegnati a Roma contro i giallorossi. Per l’occasione Pirlo vuole avere a disposizione un attaccante negli 11. Ma la verità che l’operazione è ancora in stand by per problemi economici interni relativi al caso Milik – Napoli. Ma la Juventus non può più aspettare: o si chiude entro la settimana oppure l’operazione può salutare definitivamente.