Calciomercato Juventus, scambio per De Sciglio: può arrivare l’ex Inter!

0
32

Una nuova suggestione di mercato qualora non si riuscisse a chiudere l’operazione Emerson Palmieri. Trattasi di uno scambio fra Biraghi e De Sciglio

Calciomercato Juventus
Fabio Paratici, Direttore Sportivo della Juventus (Getty Images)

La Juventus ha pianificato il mercato. Due colpi certi: un quarto attaccante e un laterale difensivo se dovesse partire Mattia De Sciglio. Nei piani bianconeri il preferito continua a rimanere il terzino del Chelsea Emerson Palmieri, l’italo argentino è un giocatore che saprebbe adattarsi perfettamente ai meccanismi della rosa di Pirlo e che rimane, attualmente, in polpe. Ma se per caso l’operazione con Palmieri non dovesse arrivare a compimento, i bianconeri avrebbero una nuova suggestione che sta trovando anche più conferme: uno scambio di cartellini fra Mattia De Sciglio e Cristiano Biraghi ex Inter ora ritornato alla Fiorentina.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, scambio last minute per sbloccare l’attaccante

Calciomercato Juventus, scambio per De Sciglio: può arrivare l’ex Inter!

Cristiano Biraghi, Calciomercato Juventus (Getty Images)

L’ex difensore dell’Inter ora ritornato alla Fiorentina potrebbe diventare l’occasione last minute qualora non si riuscisse a chiudere per Emerson Palmieri del Chelsea. Uno scambio di cartellini, com’è solito in questa sessione di mercato post Covid. Scambio che coinvolgerebbe i cartellini di Mattia De Sciglio e Cristiano Biraghi. Operazione che avrebbe il benestare anche della società viola che acconsentirebbe al garantirsi un difensore esperto come De Sciglio. Mattia non sembra più essere nei piani di Pirlo e la sua cessione, con la possibilità dello scambio con Biraghi, potrebbe rappresentare un’ottima alternativa per la rosa del nuovo allenatore, che dopo Frabotta andrebbe a chiudere per un altro laterale.

LEGGI ANCHE>>>Juventus, difesa colabrodo. Cosa è cambiato nel dopo-Sarri?

Intanto sempre nel vertice Firenze – Torino si sta lavorano affinché si possa chiudere il più presto possibile l’operazione che porta all’attaccante Federico Chiesa. Le richieste di Commisso sono scese a 40-45 milioni rispetto ai 70 iniziali e i bianconeri sarebbero pronti a chiudere ma prima bisogna vendere Khedira e Douglas Costa. Con i soldi della rescissione del centrocampista tedesco più l’eventuale compenso economico della cessione di Douglas Costa, la Juventus arriverebbe alla cifra per chiudere l’operazione. Chiesa sarebbe il rinforzo necessario per Pirlo anche in previsione dei diversi impegni internazionali lungo tutto il corso della stagione.