Juventus, Chiesa e la Playstation 5 speciale: ma qualcosa non quadra

0
9

Chiesa nel proprio profilo Instagram ha pubblicato una storia dove ringrazia per la Playstation 5, ma qualcosa non quadra.

Federico Chiesa, Juventus @Getty

Juventus, Federico Chiesa e l’insolita Playstation 5. La nuova console Sony uscita ieri sul mercato europeo è già diventata famosa per essere, in poche ore, anzi minuti, introvabile. Un problema dovuto probabilmente dalle poche copie messe in commercio per i rallentamenti causati dalla pandemia Covid-19 che ha gravato su tutto il mondo. Molti giocatori della Serie A, però, hanno avuto il privilegio di metterci le mani prima di altri, come ad esempio Ciro Immobile che è già diventato virale sui social per la foto dove monta la Play 5 al contrario. Fra i calciatore della Serie A anche Federico Chiesa ha avuto questo “privilegio” che proprio in una storia Instagram mostra e ringrazia per il “nuovo” acquisto.

LEGGI ANCHE>>>Juventus-Cagliari: un capitano speciale nel match di domani

Juventus, Chiesa e la Playstation 5 speciale: ma qualcosa non quadra

Storia Instagram di Federico Chiesa (Instagram)

Ovviamente si tratta di un troll, visto che così come tanti videogiocatori, anche Federico si è trovato a mani vuote. Non riuscendo dunque a mettere le mani sulla console di mamma Sony, il calciatore della Juventus ha voluto ironizzarci sopra, appiccicando un foglio sulla, ormai, vecchia Playstation 4 con scritto “Playstation 5”. Un siparietto che non è passato inosservato e che ha divertito tutti i tifosi e videogiocatori. Chiesa così come tanti appassionati del mondo videoludico dovrà rimandare l’appuntamento con la Playstaton 5 al Natale.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, Haaland apre all’addio: lo conferma il papà

Ma meglio così visto che domani ci sarà bisogno di concentrazione. Federico Chiesa se tutto va bene dovrebbe partire negli undici titolari dell’ottava giornata di Serie A che vedrà impegnati i bianconeri contro il Cagliari all’Allianz Stadium. Una sfida importante alla ricerca dei tre punti, sempre di più importanti, per la cima della classifica. Arrivare alla pausa invernale nei piani alti della classifica consentirebbe ai bianconeri di accedere al girone di ritorno con molta più leggerezza, ma nulla è scontato anche se importante. Domani quindi varrà sempre la stessa regola: tre punti da guadagnare.