Calciomercato Juventus, scelto il nuovo bomber: si chiude a gennaio

0
2300

Calciomercato Juventus,i bianconeri hanno deciso: si prenderà un nuovo attaccante entro la fine di gennaio

Juventus
Andrea Pirlo, allenatore della Juventus @Getty

Calciomercato Juventus, i bianconeri hanno deciso, si prenderà un nuovo attaccante entro la fine di gennaio. Il cosiddetto “vice Morata”, un centroavanti di ruolo che possa entrare a partita in corso o partire da titolare qualora l’attaccante spagnolo non fosse disponibile. I profili sondati sono tanti ma pochi corrispondono, ormai, alle caratteristiche ricercate da  Pirlo. La priorità è chiaramente un mercato low cost, visti i tempi non certo rosei ma anche la breve parentesi mercato di gennaio. Un operazione di riparazione appunto, i bianconeri hanno bisogno di un nuovo attaccante e puntano diversi profili ma uno su tutti sembra aver superato la concorrenza anche per via di un legame speciale verso i colori bianconeri, stiamo parlando del ‘Re Leone’ Fernando Llorente.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, stop decreto crescita: guaio per i club di Serie A

Calciomercato Juventus, scelto il nuovo bomber: si chiude a gennaio

Juventus
Fernando Llorente, Calciomercato Juventus (Getty Images)

Fernando Llorente potrebbe, dunque, essere il nuovo centroavanti bianconero ma non solo…da Napoli si tiene sempre sotto controllo la situazione relativa a Milik, altro profilo che per parecchio tempo è stato sotto i radar della Vecchia Signora. Il centroavanti polacco è in uscita dai partenopei e starebbe cercando una nuova sistemazione. Con la situazione relativa alla rescissione consensuale di Diego Costa dall’Atletico, i colchoneros avrebbero come priorità proprio il polacco, ma la Juventus rimane vigile. Oltre ai due citati, uscendo dalla Serie A, sono altri i nomi dall’estero che potrebbero fare comodo a Pirlo.

LEGGI ANCHE>>>Juventus calendario: gennaio mese decisivo, ecco perché

Profili come Depay e Diego Costa rappresenterebbero delle opzioni decisamente interessanti ma rimane da valutare la richiesta dell’ingaggio (soprattutto del brasiliano) che in questo momento sarebbe un vero problema per la Vecchia Signora. E su Depay il presidente Aulas non sarebbe disposto né a fare sconti né ad accettare eventuali scambi, come ad esempio Bernardeschi.  Ma ultimo potrebbe essere interessante anche la pista che porta a Origi del Liverpool, giocatore che il Liverpool sarebbe disposto a cedere anche in prestito.