Juventus, con il Milan Pirlo chiede soprattutto una cosa

0
155

La Juventus di Andrea Pirlo si prepara al big match con il Milan di domani non certo nelle migliori condizioni possibili.

Juventus

La positività di Alex Sandro registrata ieri ha ovviamente creato un po’ di apprensione in tutto l’ambiente bianconero. Che attende con ansia l’esito dei tamponi di oggi per capire se altri giocatori sono rimasti purtroppo contagiati dal Covid, come Cuadrado. Nel frattempo c’è da preparare una delle partite più delicate del mese, contro la prima della classe. Con la necessità assoluta di non perdere questo scontro diretto.

LEGGI ANCHE –>Rovella-Juventus, la fumata bianca sembra essere vicina

LEGGI ANCHE —>Calciomercato Juventus, proposto un esperto centravanti

Juventus, le parole di Pirlo: “Voglio una squadra convinta”

Juventus
Andrea Pirlo @Getty

«Milan-Juventus è sempre una partita affascinante. É una gara importante ma non decisiva. Abbiamo cominciato il 2021 con una vittoria, stiamo lavorando per recuperare posizioni, la classifica poi la valuteremo nei prossimi mesi» ha detto l’allenatore della Juve sul sito internet ufficiale. «Nel Milan da calciatore ho giocato 10 anni e ho vinto tanti trofei, per me è una partita speciale, ho tanti bei ricordi. Domani dovremo essere attenti perché i rossoneri sono molto bravi ad attaccare con la palla, con 2-3 passaggi riescono ad arrivare in porta. Dovremo giocare bene tecnicamente. Loro arrivano da una lunga serie di risultati positivi e sono in vetta alla classifica meritatamente, noi faremo la nostra partita cercando di imporre il nostro gioco, senza paura di giocare il match a viso aperto. In campo voglio vedere una Juve convinta della propria forza» ha detto ancora Pirlo.