Juventus, crisi infortuni: altri due giocatori rischiano contro l’Inter

0
469

Juventus, la sfortuna non sembra essersi placata. Anche McKennie e Chiesa potrebbe non esserci domenica contro l’Inter, i dettagli:

Andrea Pirlo, allenatore della Juventus @Getty

Juventus, ancha McKennie e Chiesa potrebbero non esserci domenica contro l’Inter. La brutta situazione infortuni, dopo lo stop di Dybala, non sembra essersi placata. Stiamo parlando di giocatori chiave che potrebbero fare la differenza proprio contro una chiara rivale per il titolo. L’Inter di Antonio Conte domenica sera affronterà i bianconeri nella sfida che potrà dire molto su quello che sarà l’andamento del campionato. L’anno scorso il ritorno di Antonio Conte a Torino è stato un dominio totalmente bianconero ma quest’anno l’obiettivo dei nerazzurri è il dichiarato scudetto. Nulla sarà scontato domenica sera. Pirlo vorrebbe poter avere tutti i suoi 11 titolari a disposizione, ma infortuni e Covid sembrano ostacolargli i piani.

LEGGI ANCHE>>>Juventus, ancora infortunio in rosa: lesione al ginocchio

Juventus, crisi infortuni: altri due giocatori rischiano contro l’Inter

Federico Chiesa, Juventus @Getty

Non solo De Ligt (ancora fermo a causa della positività al Covid-19) e gli ancora incerti Alex Sandro e Cuadrado sempre per il Coronavirus. Senza dimenticare Paulo Dybala che dovrà stare fuori almeno 20 giorni. Questo è l’elenco dei possibili assenti della super sfida di domenica sera, ma le ultime news non sorridono a Pirlo, oltre a loro potrebbero aggiungersi anche Chiesa e McKennie. 

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, c’è un rilancio per Milik ma il Napoli non molla

I due giocatori (Chiesa e McKennie) oggi hanno lavorato ancora a parte senza prendere parte al gruppo capitanato dal maestro. Con soli due allenamenti a disposizione – ovviamente decisivi – prima dello scontro con l’Inter la loro partecipazione al super match sembra a rischio, e potrebbe quindi escludere due, ormai, consolidati titolari dal match per la corsa al titolo. Ed entrambi si andrebbero ad aggiungere a una lista dei già assenti, come dicevamo poc’anzi, insieme a Dybala e gli altri titolari positivi al Covid-19.

Purtroppo nonostante ci fosse speranza fino all’ultimo momento: Cuadrado, De Ligt e Alex Sandro sono ancora da ritenersi postivi e quindi non prenderanno parte al match di domenica sera che ricordiamolo sarà molto importante per la corsa al titolo.