Calciomercato Juventus, rifiuta il rinnovo: bianconeri pronti all’assalto

0
555

Calciomercato Juventus, Donnarumma rifiuta il rinnovo di contratto con il Milan a 7 milioni di euro. Ora i bianconeri andranno all’assalto.

Calciomercato Juventus
Mino Raiola @Getty

Calciomercato Juventus, Donnarumma è il portiere italiano che in questo momento, nonostante l’ancora giovanissima età, sta confermandosi partita dopo partita. Già da tempo la dirigenza bianconera ha messo gli occhi sul portierone del Milan e anche della nazionale italiana. L’ultima indiscrezione lo vede nuovamente protagonista del mercato, infatti Gigio sembra non voler accettare il rinnovo proposto dal Milan sulla base di 7 milioni di euro. Ora, dopo l’eliminazione di ieri sera da parte del Manchester United la posizione di Donnarumma traballa e non è sicuro che il prossimo anno l’italiano continuerà con i rossoneri.

LEGGI ANCHE >>> Pistocchi alla Juventus: «Manca di pazienza e progettualità»

Calciomercato Juventus, rifiuta il rinnovo: bianconeri pronti all’assalto

Calciomercato Juventus
Donnarumma @Getty

Un profilo che piace da diverso tempo e che adesso potrebbe essere più che fattibile. La Juventus ha una tradizione speciale con i portieri italiani, infatti la società sta cercando un vero e proprio erede di Gigi Buffon che a breve appenderà le scarpette al chiodo. Chi meglio di Gigio? L’agente del giocatore è Mino Raiola che è già in ottimi rapporti dopo l’affare De Ligt. Ora i bianconeri, con le redini del direttore sportivo Fabio Paratici, tenteranno il colpo definitivo per assicurare alla Juventus il portiere del futuro. Non sarà certo semplice ma le ipotesi di un rinnovo a 7 milioni, come proposto dal club rossonero, non sembrano convincere l’entourage del giocatore.

LEGGI ANCHE >>> Demiral pedina sacrificabile. Il web diviso sulla mossa della Juventus

Con la rifondazione by Andrea Pirlo si è anche inaugurata una vecchia ma nuova tradizione made in Italy, più giocatori italiani per il futuro. La campagna acquisti della Juventus sarà proiettata seguendo questi criteri, non è un caso che i giocatori in lista di Paratici siano quasi tutti italiani: una nuova era che vedrà nuovi campioni.