Demiral pedina sacrificabile. Il web diviso sulla mossa della Juventus

0
154

Paratici, d’accordo con Pirlo, potrebbe aver individuato in Demiral la pedina da cedere per far cassa. Il mondo Juve però non è dello stesso parere.

La Juventus sta pianificando ciò che avverrà dal primo luglio in poi. Cifre, calciatori e business plan sono all’ordine del giorno. In questo quadro CR7 e Dybala hanno possibilità di conferma intorno al 60% e il gruppo di Chiesa e De Ligt è al 99%. L’1% è riservato per le offerte folli e vale per tutti i giocatori del mondo. Alla Juventus, però, ci sono situazioni più in bilico di altre. Merih Demiral è l’esempio lampante. E questo nonostante piaccia da matti alla tifoseria che lo vede come un idolo. Dentro e fuori dal campo per la sua attitudine alla lotta.

LEGGI ANCHE >>> Buffon, riflessioni in corso. SuperGigi può lasciare la Juentus a fine stagione

Demiral è sacrificabile?

gol demiral roma juventus

Partiamo dal dire che la permanenza di Demiral è nei piani ed ha un contratto giustificato da una giovane età. Tuttavia il carattere inquieto lascia aperta una porta alle sorprese. A parlarne è la Gazzetta dello Sport che ne ha parlato espressamente questa mattina. Altre cessioni? Gianluca Frabotta può decisamente spostarsi, magari per entrare in un’operazione con una squadra italiana (chi ha pensato al Sassuolo e a Locatelli?). Il binomio Ramsey-Rabiot non è mai stato così… sdoppiato. Il francese ha trovato una certa continuità e ora ha sicuramente più possibilità per un futuro juventino rispetto al gallese. L’ex Arsenal dal canto suo in questi giorni deve riprendersi da un infortunio. Già sentita, questa. troppe volte