Calciomercato Juventus, c’è la beffa: accordo raggiunto

0
1412

Calciomercato Juventus, nella notte passi avanti per Donnarumma al Milan, si va verso gli 8.5 milioni a stagione. Bianconeri rischio beffa.

Calciomercato Juventus
Fabio Paratici, direttore sportivo della Juventus @Getty

Calciomercato Juventus, Donnarumma è un obiettivo concreto per il futuro ma stando alle ultime indiscrezioni l’entourage del portiere verrà accontentato sulla domanda. La dirigenza rossonera sarebbe pronta ad accettare la proposta degli 8,5 milioni all’anno richiesti proprio dal portiere italiano. Se così fosse figurerebbe una clamorosa beffa per la Juventus, che rinuncerebbe ad un sogno per il presente ma anche futuro. Donnarumma infatti era un desiderio concreto del direttore sportivo Fabio Paratici.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, Mourinho nuovo allenatore | Bookmaker scatenati

Calciomercato Juventus, c’è la beffa: accordo raggiunto

Gianluigi Donnarumma / Getty Images

Se così fosse la Juventus vedrebbe infrangersi i sogni e a questo punto continuerebbe l’avventura con il polacco Wojciech Szczęsny. Sembra infatti che la dirigenza rossonera sia pronta ad accontentare le richieste, inizialmente reputate eccessive, dell’entourage di Donnarumma e continuare ancora con il portiere azzurro.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, le parole che fanno rumore: ora cambia tutto

La Juventus dunque potrebbe nuovamente confermare il polacco fra i pali, così come Buffon che a fine stagione deciderà se continuare o meno la sua avventura in bianconero, ormai, giunta al capolinea per un fatto anagrafico. Buffon ha dimostrato di essere a livello e le sue prestazioni sempre al top dimostrando che potrebbe continuare un’altra stagione proprio alla Juventus. C’è invece da capire quale sarà il futuro di Perin, attualmente in prestito al Genoa, ma di proprietà della Juventus. Si pensava ad un nuovo approdo in bianconero ma se dovesse rimane Buffon non è escluso che l’italiano venga poi ceduto. Insomma con Donnarumma si puntava al futuro più che al presente, la tradizione bianconera è sempre stata quella di avere il portiere della nazionale e dopo Buffon, Gigio era l’erede perfetto. Ma se il Milan dovesse raggiungere l’accordo ufficialmente, allora, si dovrà rinunciare al sogno.