Calciomercato Juventus, valzer delle panchine: può succedere tutto

0
296

Calciomercato Juventus, un vero e proprio valzer quello che potrebbe succedere la prossima stagione. Tante panchine in bilico.

Calciomercato Juventus
Zinedine Zidane (Getty)

Calciomercato Juventus, da Zidane ad Allegri, Mourinho e per finire Flick. Ecco i nomi che nelle ultime settimane sono stati accostati alla Vecchia Signora. Tutti profili con palmares unico e impareggiabile ma che, in un modo o nell’altro, potrebbero essere la valida alternativa ad Andrea Pirlo, qualora il maestro non dovesse essere riconfermato la prossima stagione. Suggestioni che diventano realtà, come l’ultima che arriva dalla Spagna. Sembra infatti che José Mourinho, lo Special One, sia il primo desiderio del presidente del Real Madrid Florentino Perez.

LEGGI ANCHE >>> Kean alla Juventus, Calciomercato: Ancelotti dice sì ma ad una condizione

Calciomercato Juventus, valzer delle panchine: può succedere tutto

Mourinho, Calciomercato (Getty)

Proprio lo special one potrebbe essere la chiave per sbloccare Zidane alla Juventus. Il francese ha un contratto in scadenza nel 2022 e le intenzioni sembrano indirizzate verso l’addio definitivo. C’era in primis l’opzione di sedere sulla panchina della nazionale ma adesso la Juventus potrebbe tornare carica sull’ex giocatore che, stando proprio agli ultimi rumors, verrebbe rimpiazzato da Mourinho fresco di esonero dal Tottenham. Lo Special One sarebbe infatti il preferito del patron Florentino, che proprio per il suo Real Madrid vorrebbe poter ritornare indietro di qualche anno, infatti già in passato Mourinho fu l’allenatore dei blancos, proprio dopo la conquista del triplete con l’Inter, l’allenatore portoghese, la stagione seguente, firmò con il Real Madrid.

LEGGI ANCHE >>> Travis Scott alla Juventus. Il trapper bianconero alla Continassa

Un Mourinho bis sarebbe l’idea del presidente del Real Madrid, che se così dovesse andare, lascerebbe libero Zidane di scegliere la sua prossima destinazione: Juventus in pole, anche se nei desideri del francese c’è sempre la nazionale. Tutto aperto e tutto possibile, novità importanti nei prossimi mesi. Rivoluzione, davvero, totale. Zidane è inoltre uno dei profili più interessanti in circolazione, oltre ad essere un pupillo del presidente Andrea Agnelli.