Calciomercato Juventus, pronto il piano B | Interesse in Bundesliga

0
200

Calciomercato Juventus, pronto il piano B nel giorno di Locatelli: interessa il francese che è in Bundesliga. Arrivano delle conferme

Juventus
Allegri ©Getty Images

Oggi dovrebbe, potrebbe, essere il giorno di Manuel Locatelli alla Juventus. Le parti s’incontreranno nel primo pomeriggio (segui con noi la diretta), per cercare di chiudere l’affare che da oltre un mese tiene con il fiato sospeso i tifosi bianconeri. Ma la dirigenza della Juventus non sembra voler comunque rimanere con le mani in mano. Anzi, si starebbe guardando incontro qualora, l’incontro previsto tra poche ore, non desse l’esito sperato. I tempi stringono, e Allegri ha comunque bisogno di un centrocampista pronto ad essere lanciato nella mischia.

Oltre Pjanic, ovviamente, che è l’altro elemento nel radar di Cherubini, che è pronto a fare il ritorno a casa dopo solamente una stagione al Barcellona vissuta da non protagonista. Il rapporto con Koeman non è mai sbocciato. E Allegri lo riabbraccerebbe volentieri.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, decisione presa | La cessione slitta di un anno

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, bomba Jorginho | La rivelazione in diretta

Calciomercato Juventus, ecco il piano B: assalto a Tolisso

Tolisso @getty images

La Juve comunque, come detto, avrebbe pronto un piano B. Il nome è quello di Corentin Tolisso, francese del Bayern Monaco. Già un paio di stagioni fa i bianconeri ci avevano fatto un pensierino. E adesso la pista sembra ritornata nuovamente molto calda. Ma tutto dipende, come detto, dalla situazione Locatelli. Oggi è la giornata decisiva per capire il futuro e le mosse bianconere.

I tedeschi non metterebbero un veto alla cessione del francese. Così come spiegato da l’Equipe, la formazione campione di Germania vorrebbe monetizzare la cessione con 10 milioni di euro. Ma i problemi fisici di Tolisso – che ne hanno caratterizzato le ultime stagioni – frenano un poco i bianconeri. Che vorrebbero prenderlo in prestito con diritto di riscatto. Una soluzione alla Douglas Costa, che l’anno scorso, con la stessa formula, fece il viaggio inverso.