Juventus » Juventus news » Jesus: “Poche squadre possono permettersi la fortuna di avere uno come Pirlo”

Jesus: “Poche squadre possono permettersi la fortuna di avere uno come Pirlo”

Jorge Jesus (getty images)

Jorge Jesus (getty images)

EUROPA LEAGUE BENFICA-JUVENTUS JESUS / TORINO – Ecco le parole del tecnico del Benfica, Jorge Jesus, rilasciate alla conferenza stampa della vigilia della partita contro la Juve: “Non temo i bianconeri, sono la tipica squadra italiana, molto preparata a livello tattico, ma in passato ho già giocato contro formazioni italiane. Sono certo che sarà una grande partita tra le due formazioni più forti rimaste in Europa League, ma il match d’andata non decide nulla per il passaggio alla finale. Punti forti delle due squadre? Entrambe puntano sul collettivo, prima ancora che sulle individualità, in quanto ad approccio alla gara siamo simili ai bianconeri, ma siamo diversi come sistema di gioco. La Juve si sente già in finale? Sono opinioni, che si possono anche non condividere, ma le dichiarazioni pre-partita sono fini a se stesse. Conte? Ha di fronte a sé una carriera brillante, non a caso sta vincendo il terzo titolo in tre anni, e per farlo in Italia devi lavorare molto. Pirlo? Non ci sono molte squadre al mondo che hanno la fortuna di avere giocatori come lui. Sa disimpegnarsi alla grande sia in fase offensiva che difensiva. Infortunio di Salvio? Abbiamo problemi anche con Fejsa e con Gaitan, che per noi sono due giocatori determinanti, ma siamo costruiti in maniera tale che la qualità non diminuisca malgrado delle assenze e mi auguro che domani succeda la stessa cosa”.